Guida all'avversaria Europa League del Napoli: Swansea

Il Napoli si troverà ad affrontare per la prima volta nella sua storia lo Swansea, formazione gallese che milita in Premier League dotata di individualità da tener d'occhio.
SWANSEA |

LA SQUADRA - Compagine britannica da prendere con le molle, lo Swansea di Michael Laudrup nonostante sia gallese milita in Premier League e da qualche stagione a questa parte ha saputo trovare la propria dimensione costruendosi stagioni tranquille. La 'ciliegina' arriva lo scorso anno, con il trionfo in Coppa di Lega sul Bradford a Wembley che le ha consentito di partecipare all'Europa League.

LA STELLA -
E' senza dubbio Michu l'elemento di maggior talento dei gallesi. Spagnolo, classe 1986, veste per la terza stagione la casacca dello Swansea e la sua capacità di andare a bersaglio lo ha fatto diventare un vero e proprio attaccante. Iniziò la carriera come centrocampista, spostando man mano il proprio raggio d'azione fino a prendersi l'etichetta di terminale offensivo.

IN CAMPIONATO -
In queste prime 16 giornate di Premier, lo Swansea ha collezionato 20 punti e occupa attualmente la decima posizione in classifica. La squadra di Laudrup ha messo insieme un ruolino di marcia all'insegna dell'equilibrio, con 5 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte segnando 22 goal e incassandone 21. Nell'ultimo turno di campionato, ha impattato per 1-1 sul campo del Norwich (in rete Nathan Dyer).

IN EUROPA LEAGUE -
Inserito nel girone A, insieme a Valencia, Kuban e San Gallo, lo Swansea ha staccato il 'pass' per i sedicesimi di finale all'ultimo respiro. Inizio super con il 3-0 del 'Mestalla' e il successo interno sugli svizzeri, poi i gallesi rallentano inanellando due pareggi contro i russi e i ko nel ritorno con iberici ed elvetici che per poco non la estromettono dalla competizione. Gruppo concluso al secondo posto con 8 punti, dietro al Valencia.

    COME GIOCANO
VORM
RANGEL - WILLIAMS - AMAT - DAVIES
DE GUZMAN - CANAS
DYER - SHELVEY - HERNANDEZ
MICHU

PRO - Nonostante i progressi mostrati nei tempi recenti, lo Swansea rappresenta un cliente ampiamente alla portata del Napoli. Minore esperienza internazionale e palmares 'scarno' rispetto a quello degli azzurri, la formazione gallese rappresenta una delle avversarie che alla vigilia rientravano tra quelle abbordabili (almeno sulla carta) per la squadra di Benitez.

CONTRO - Il calcio britannico ci ha da sempre abituati a formazioni che fanno della forza fisica e della determinazione le loro armi migliori. Se si considera che lo Swansea possiede anche qualche individualità interessante, i partenopei dovranno tenere aperti gli occhi per evitare di incappare in spiacevoli sorprese.