thumbnail Ciao,

Gonzalez segna e bacchetta quei quattro tifosi della Lazio: "Vittoria per i veri fans, non per chi ci fischia"

L'uruguagio ha segnato il 2-0 nella sfida vinta dalla formazione biancoceleste contro il Borussia Monchegladbach: "Abbiamo comunque bisogno di tutti i tifosi, anche di quei 4".

Ha siglato la rete del 2-0, all'Olimpico, Tata Gonzalez. L'esterno uruguagio entra nella vittoria della Lazio dalla prima pagina, segnando e mettendo in cassaforte la qualificazione agli ottavi di Europa League, ottenuta dopo il pirotecnico 3-3 dell'andata.

"E' sempre bello segnare in una partita così importante, avevamo bisogno di tornare a vincere e andare avanti in questa coppa" le dichiarazioni del giocatore di Petkovic a 'Lazio Style Channel'. "La squadra ha fatto un grande primo tempo. La Coppa è un sogno di tutti".

Gara preparata così da mettere in ginocchio il Borussia Monchegladbach: "Ci aspettavamo una gara così, dovevamo partire forte dall'inizio e sfruttare i loro errori come ha fatto Candreva in occasione del primo goal".

Altra tedesca agli ottavi, lo Stoccarda: "Speriamo di fare bene come è successo all'andata, per poi chiudere qui con i nostri tifosi. La nostra gente merita questa vittoria, lo meritano quei tifosi veri che sono tornati all'Olimpico a fare il tifo e a dare forza alla squadra, non come quei quattro che ci hanno fischiato l'altra sera a Siena".

Gonzalez cerca di riportare tutti all'ovile: "Noi abbiamo bisogno dell'intero tifo, che quei quattro girino la testa la prossima e ci spingano avanti".

Sullo stesso argomento