thumbnail Ciao,

Per l'attaccante si tratterà di una sfida dal sapore particolare: "Io ero qui durante la prima stagione di De Laurentiis, allora giocavamo in C1".

E' un'impresa quella che è chiamato a compiere il Napoli. Sconfitto in casa per 3-0 nell'andata degli ottavi di finale di Europa League, sfiderà giovedì sera il Viktoria Plzen in trasferta con l'unico obiettivo di ribaltare il risultato per evitare un'eliminazione che sarebbe clamorosa.

Emanuele Calaiò, nella conferenza stampa della vigilia, ha invitato i suoi compagni di squadra a crederci: "Non siamo certo venuti fin qui in vacanza, daremo del filo da torcere ai nostri avversari. Noi siamo il Napoli, una squadra importante e domani ce la metteremo tutta".

Per l'attaccante si tratterà di una sfida dal sapore particolare: "Io ero qui durante la prima stagione di De Laurentiis, allora giocavamo in C1. Ora sono qui per giocare in Europa League e, a distanza di anni, questo è un sogno che si realizza".

Calaiò sogna l'impresa: "Noi ce la metteremo tutta, sappiamo che avremo anche dei tifosi al seguito e vogliamo provarci. Altre squadre in passato sono state capaci di simili rimonte, possiamo riuscirci anche noi. All'andata al Napoli è capitata una serata storta, potrebbe succedere anche ai nostri avversari".

Sullo stesso argomento