thumbnail Ciao,

Il Liverpool perde con un netto 2-0 contro lo Zenit San Pietroburgo nel match di andata di Europa League, ma il tecnico dei 'Reds' non perde le speranze in vista del ritorno.

L'interessantissimo match di andata di Europa League tra Zenit San Pietroburgo e Liverpool è finito 2-0 per i russi, ma il tecnico dei 'Reds' Brendan Rodgers non perde le speranze in vista del ritorno e considera il discorso qualificazione ancora totalmente aperto.

Come riportato al 'The Guardian', il tecnico del club inglese è sembrato ottimista: "Se siamo in grado di essere solidi in difesa come un gruppo, sappiamo di poter creare le occasioni per segnare. Il prossimo goal è di vitale importanza per noi, perché se lo segnamo noi, la qualificazione è aperta".

Rodgers non ha visto un Liverpool così negativo in Russia: "Siamo molto delusi di aver perso la partita. Dopo un inizio difficile, ho pensato di poter offrire una prestazione quasi perfetta alla distanza. Abbiamo avuto occasioni per segnare, ma concedere due goal negli ultimi venti minuti è stato decisivo".

Per quanto riguarda i singoli, Rodgers ha un solo rammarico: "Luis Suarez avrebbe potuto segnare una tripletta nel primo tempo, semplicemente non era la sua notte, ma lui è stato brillante per tutta la stagione".
Final
Sevilla FC Sevilla
v
SL Benfica Benfica
#B1with_Sevilla
#B1with_Benfica

Sullo stesso argomento