thumbnail Ciao,

I nerazzurri hanno soltanto Rocchi e l'adattato Palacio come prime punte e per questo potrebbero tornare sul mercato: piace il 31enne attaccante ceco.

Diego Milito ha fatto crac. L'attaccante argentino si è gravemente infortunato al 7' della gara di Europa League contro il Cluj, giocata ieri a San Siro e vinta dall'Inter per 2-0. Per fortuna di Stramaccioni, ci ha pensato il sostituto del Principe, Rodrigo Palacio, a fare il fenomeno segnando due reti di pregevole fattura. Ma l'amarezza resta, perchè lo stop del centravanti sarà cosa lunga.

Esattamente, Milito, che ha quasi 34 anni, starà fuori per i prossimi sei mesi. Il verdetto è di quelli raggelanti: "Il dottor Combi mi ha parlato di lesione del legamento crociato anteriore e del collaterale esterno, con interessamento della capsula. Credo che sarà operato al più presto", ha spiegato Strama a fine gara.

E la beffa è che l'attaccante, la cui stagione è già terminata, era appena rientrato dopo un altro stop. Incalcolabile la sua importanza, visto che ogni volta che è andato in goal (nove volte in campionato), l'Inter ha sempre vinto. Ora si teme per la sua carriera, vista la gravità dell'infortunio e l'età, non certo verdissima.

Stramaccioni, a questo punto, potrebbe pensare ad un cambio di modulo, schierando magari un centrocampo a rombo al posto del 'nuovo' 4-3-3. Oppure potrebbe chiedere alla società di tornare sul mercato, pescando tra gli svincolati.

Le prime voci, evidenziate dalla 'Gazzetta dello Sport', riferiscono di un interesse per il 31enne Milan Baros, che tre giorni fa ha risolto il contratto con il Galatasaray. Sarà il ceco ex Liverpool il supplente del Principe sfortunato?

Sullo stesso argomento