thumbnail Ciao,

Il centrocampista slovacco ha parlato al termine del match perso malamente contro il Viktoria Plzen, invitando tutta la squadra a riflettere sulla serata storta.

Il Napoli cade in casa sotto i colpi del Viktoria Plzen e, di fatto, dice quasi addio all'Europa League dopo i tre goal incassati. Il centrocampista Marek Hamsik ha analizzato a caldo la brutta prestazione, invitando tutta la squadra a riflettere sulla serata storta.

Intervistato ai microfoni di 'Sky Sport', lo slovacco è sembrato molto realista: "Dobbiamo riflettere su questa partita, Ora c'è la sfida contro la Sampdoria, poi ci sarà il Plzen, ma sarà dura ribaltare lo 0-3. In qualsiasi partita, anche in un'amichevole, non possiamo scendere in campo così".

In generale Hamsik analizza il momento della squadra: "Anche il primo tempo contro la Lazio non è stato ottimo e sotto questo punti di vista dobbiamo migliorare. Nessuno si aspettava un risultato del genere. Il Plzen è una bella squadra e s'è visto anche oggi. Noi siamo professionisti, non pensiamo al futuro lontano. Siamo giocatori del Napoli e pensiamo solo a fare bene qui. Non parliamo del futuro".

Il Napoli è sembrato scendere in campo con un atteggiamento decisamente diverso rispetto al campionato: "Se qualche giocatore ha preferito il campionato? Non penso, siamo giocatori e dobbiamo dare il massimo in ogni partita. Noi cerchiamo sempre di fare del nostro meglio. Oggi hanno segnato in occasione del primo tiro. Nei primi 20-25 minuti della ripresa abbiamo avuto tante palle goal, ma non abbiamo segnato".
Final
Sevilla FC Sevilla
v
SL Benfica Benfica
#B1with_Sevilla
#B1with_Benfica

Sullo stesso argomento