thumbnail Ciao,

Il difensore italiano del Cluj non vede l'ora di affrontare i nerazzurri: "Per noi è un grande stimolo giocare contro grandi campioni, arriveremo preparati come a Manchester".

Felice Piccolo ci sperava di affrontare col suo Cluj un'italiana. Il Napoli - per uno che è nato a Pomigliano d'Arco - sarebbe stato il massimo, ma anche l'Inter è un avversario niente male. D'altronde lui è anche un ex Juventus, quindi gli stimoli non gli mancheranno di certo.

"C'erano grandi possibilità di giocare contro un'italiana - ha detto ai microfoni di 'Sky Sport 24' -  sono contento di giocare contro l'Inter. Io sono napoletano ma anche i nerazzurri mi vanno molto bene. Diciamo che è uno stimolo, siamo una squadra normalissima e dobbiamo giocare contro dei campioni, arriveremo lì preparati e le partite le fanno gli episodi, vedete la nostra vittoria a Manchester".

Piccolo col club rumeno ha trovato la sua dimensione anche in Europa, come testimonia la presenza del suo nome per ben due volte nella Top 11 europea: "E' stato gratificante ma viviamo la situazione giorno per giorno". E chissà che presto non possa tornare in Italia, il Genoa ci sta già pensando: "Le ho sentite ma se ne occupa il mio agente, non mi faccio illusioni".

Prima c'è l'Inter. E Piccolo si augura soprattutto una cosa: "Spero che i nerazzurri ci sottovalutino..."
Final
FC Dnipro Dnipropetrovsk Dnipro
v
Sevilla FC Sevilla
#BEONEWITH_DNIPRO
#BEONEWITH_SEVILLA

Sullo stesso argomento