thumbnail Ciao,

Il tecnico della Juve è fiducioso per il cammino della sua squadra in Champions League, anche se mette in guardia i suoi sui pericoli rappresentati da un outsider come il Celtic.

E' andato tutto sommato bene alla Juventus il sorteggio degli Ottavi di Champions League. Il Celtic Glasgow non è formazione che può rapprensetare uno spauracchio per la squadra di Antonio Conte, anche se il mister bianconero non pensa certo di aver già superato il turno...

"Dobbiamo considerare l'esperienza in Champions League come un percorso di crescita - ha commentato il tecnico bianconero in conferenza stampa - E questo indipendentemente dall’avversario. Il Celtic è una buona squadra, ha battuto il Barcellona e si è qualificato in un gruppo che comprendeva squadre forti come Benfica e Spartak Mosca. Può poi contare su ottimi giocatori come Samaras, o Commons".

"Arriveremo a questo appuntamento con grande entusiasmo - ha detto ancora Conte - con il massimo rispetto per gli scozzesi e con la volontà di fare del nostro meglio nel cammino di Champions".

Sullo stesso argomento