thumbnail Ciao,

L'esterno bosniaco torna titolare dopo un mese nel match di Europa League contro il Maribor, dove giocherà da esterno di centrocampo nel turn over imposto da Petkovic.

Fino a qualche mese fa Senad Lulic era considerato un punto fermo della Lazio, uno di quei giocatori intorno ai quali costruire il progetto futuro. Ora l'esterno bosniaco fa addirittura fatica a trovare posto in squadra, complice anche il rientro di Radu nel ruolo di terzino sinistro, con ottimi risultati. Lo stesso giocatore ha espresso le proprie sensazioni sul piano personale.

Come riportato sulle pagine della 'Gazzetta dello Sport', l'ultima presenza da titolare di Lulic in maglia biancoceleste risale al lontano 11 novembre, in occasione del derby. Da quel giorno le prestazioni del collega Radu lo hanno costretto alla panchina, considerando anche l'ottimo rendimento di Mauri nel ruolo di esterno sinistro alto. E dire che Petkovic stravede per l'ala bosniaca, ma la legge del campo e del rendimento ha dato il suo responso, per ora.

Questa sera Lulic avrà la possibilità di riscattarsi in Slovenia, sul campo del Maribor, in un turn over quasi obbligatorio per l'allenatore della Lazio. Dal canto suo il giocatore ribadisce la sua indiscussa professionalità: "Ma io mi sono sempre impegnato al massimo cercando di fare fino in fondo il mio dovere. Chiaro che in ogni occasione si può e si deve fare di più, ma credo che almeno dal punto di vista comportamentale non mi si possa dire nulla".

Per quanto riguarda il ruolo Lulic non fa differenza: "Per me stare in difesa o a centrocampo è la stessa cosa. Faccio quello che mi dice il tecnico e cerco di farlo nel migliore dei modi". Ma stasera la partita sarà tutt'altro che scontata, perchè il Maribor, anche se già eliminato, vorrà fare bella figura davanti al pubblico amico, il laterale laziale lo sa bene: "È un match complicato. ma noi vogliamo vincerlo perché al primo posto ci teniamo particolarmente. Questa Lazio, settimana dopo settimana, sta crescendo e si sta migliorando. Finire il girone di Europa League davanti a tutti sarebbe un ulteriore segnale positivo di una stagione partita bene".

Intanto Petkovic ha convocato 20 giocatori, i due che andranno in tribuna saranno probabilmente il terzo portiere Guerrieri e Stefano Mauri. E' rimasto a Roma invece Konko, oltre a Klose: il francese soffre per un versamento alla caviglia sinistra e non sarà disponibile per la trasferta di Bologna, come il compagno tedesco ed il portiere Marchetti.

Final
Sevilla FC Sevilla
v
SL Benfica Benfica
#B1with_Sevilla
#B1with_Benfica

Sullo stesso argomento