thumbnail Ciao,

La Lazio, qualora dovesse superare il girone da prima, eviterebbe automaticamente le big che retrocederanno in Europa League dalla Champions.

Ultimo impegno della fase a gironi dell'Europa League per la Lazio. La compagine biancoceleste, qualificatasi con un turno d'anticipo al prossimo turno, sarà infatti impegnata al Ljudski Vrt dove affronterà il Maribor.

Quella in terra di Slovenia però, non sarà una gara da prendere con le morbide. La compagine capitolina infatti, qualora dovesse superare il girone da prima, eviterebbe automaticamente le big che retrocederanno in Europa League dalla Champions.

La Lazio è al momento in testa al Gruppo J e potrebbe esser superata solo dal Tottenham che ospita a Londra il Panathinaikos. Per questo motivo, Petkovic applicherà un turn over moderato, dovuto anche alle assenze con le quali dovrà fare i conti.

Konko è ancora alle prese con un fastidio alla caviglia, Dias, Brocchi e Zarate non sono ancora pronti e Klose non dovrebbe rientrare prima della sfida di campionato contro l'Inter.

Petkovic dovrebbe dunque optare per un cambio di modulo che prevede una Lazio schierata con il 4-4-2. Cana dovrebbe far coppia in difesa con Ciani, Onazi dovrebbe giocare dal 1' a centrocampo al fianco di Ledesma, mentre in attacco toccherà alla coppia Floccari-Kozak.

Ecco i giocatori convocati da Petkovic per la sfida col Maribor:

Portieri: Bizzarri, Guerrieri, Scarfagna

Difensori: Biava, Cavanda, Radu, Scaloni, Ciani

Centrocampisti: Cana, Ledesma, Onazi, Mauri, Ederson, Candreva, Lulic, Gonzalez, Hernanes

Attaccanti: Floccari, Kozak, Rozzi

Sullo stesso argomento