thumbnail Ciao,

Intanto il massimo organismo calcistico continentale si è già mosso: "All'inizio della prossima settimana decideremo se aprire un'inchiesta sui fatti di Roma".

Roventi polemiche e accuse a spada tratta arrivano dall'Inghilterra il giorno dopo la vergognosa aggressione di cui sono rimasti vittime a Roma tranquilli tifosi del Tottenham in trasferta al seguito della propria squadra in occasione del match di Europa League contro la Lazio.

E ad a suonare la grancassa dell'indigazione non sono soltanto i media d'Oltremanica, che tirano di nuovo fuori l'immagine di Roma "città delle coltellate", ma anche organi ufficiali, a cominciare dal primo in ordine gerarchico del calcio britannico, ovvero la Football Association, che ha rilasciato stamattina una dichiarazione ufficiale.

La FA fornirà infatti al più presto all'Uefa una relazione sull'accaduto da parte del proprio ispettore addetto al controllo dei tifosi presente giovedì sera allo stadio Olimpico in occasione del match tra Lazio e Tottenham.

Un portavoce della Football Association ha dichiarato al riguardo: "Siamo rattristati e allarmati di apprendere cronache di violenti incidenti prima del match così come di cori anti-semiti. La FA aveva un proprio 'crowd control advisor' presente allo stadio, che che fornirà una relazione urgente, che noi trasmetteremo all'Uefa con priorità assoluta".

E la stessa Uefa è stata tirata in ballo dal tecnico degli Spurs Villas Boas, non meno duro nel suo commento: "Non è la prima volta che succede a Roma, è accaduto anche l'ultima volta. La Uefa deve agire e aprire un'altra inchiesta".

Dal canto suo, il massimo organismo continentale fa sapere di essere già entrato in azione ed essersi dato un termine ben preciso. L'Uefa infatti deciderà "al più tardi all'inizio della prossima settimana" se aprire o meno un'inchiesta sui cori razzisti dell'Olimpico.

"Prima di decidere se aprire o meno un'inchiesta, dobbiamo esaminare il rapporto del nostro delegato e dell'arbitro. Ciò potrebbe accadere al più tardi all'inizio della prossima settimana, ma forse anche oggi", annuncia l'ente di Platini, da sempre attentissimo ad usare il pugno duro in queste situazione. Probabile a questo punto che la questione finisca davanti alla Commissione Disciplinare dell'Uefa.
Final
Sevilla FC Sevilla
v
SL Benfica Benfica
#B1with_Sevilla
#B1with_Benfica

Sullo stesso argomento