thumbnail Ciao,

L'attaccante uruguagio ha messo a segno, al minuto 93, il rigore decisivo: "Sono felice, qui ha segnato anche Pelè. L'importante era solamente vincere, ci siamo riusciti".

Segna sempre il Matador Edi Cavani. E decide la qualificazione del Napoli ai sedicesimi dopo un calcio di rigore messo a segno al minuto 93, all'ultimissimo secondo. Azzurri che battono l'AIK a Stoccolma e approdano alla fase successiva.

"Qui ha segnato anche Pelè, sono felice" ha affermato l'attaccante uruguagio al termine del match, sentito da 'Mediaset'. "L’importante però era solamente vincere, oggi abbiamo giocato discretamente. Dobbiamo correggere molte cose e da migliorare".

Serviva passare il turno prima dell'ultima sfida contro il PSV: "E ci siamo riusciti. Il campo non ci ha aiutato, queste sono gare difficili. Ora è essenziale recuperare le energie per la trasferta di lunedì contro il Cagliari, peccato per la mia squalifica".

Si parla tanto di vice-Cavani: "Non ho bisogno di riposare, ma di giocare e segnare per essere al top. Cosa mi porterei via da questo stadio? Ho segnato l’ultimo goal nella storia di questo stadio, più di così...".

Sullo stesso argomento