thumbnail Ciao,

Il tecnico olandese: "Tutte le squadre hanno la possibilità di raggiungere la fase successiva, Udinese compresa. Domani potrebbe essere decisiva".

"La nostra squadra è molto forte rispetto alle altre". Sicuro del valore della propria rosa, il tecnico dell'Anzhi Guus Hiddink lancia la sfida all'Udinese, avversario della gara di Europa League in programma domani sera a Mosca.

"Tutte le squadre hanno la possibilità di raggiungere la fase successiva, Udinese compresa - ha spiegato il tecnico olandese - Domani potrebbe essere decisiva, ma è possibile che la lotta proseguirà fino all'ultima gara. La qualità del campo ovviamente ci preoccupa. Non mi aspetto una partita veloce con un solo passaggio e fraseggi, ma sono consapevole della nostra forza".

Hiddink chiede però ai suoi di "non pensare alle partite che verranno dopo. Se siamo in grado di risolvere la questione con l'Udinese sarà meglio. Ora stiamo andando molto bene in Europa League e in campionato, ma io ho il dovere di preparare seriamente la squadra per ogni partita".

Ha parlato anche il portiere Gabulov, che ha fatto eco al suo tecnico: "Ovviamente, per noi domani sarà una partita molto importante, si può dire anche decisiva. Ogni squadra ha la possibilità di qualificarsi. Le condizioni del campo? La qualità del prato non è la migliore, ma giocheremo la nostra gara col nostro modo di giocare nonostante la qualità del prato per cercare di vincere in ogni caso".
Final
Sevilla FC Sevilla
v
SL Benfica Benfica
#B1with_Sevilla
#B1with_Benfica

Sullo stesso argomento