thumbnail Ciao,

Nel primo tempo lo sloveno si è reso protagonista di due parate strepitose che hanno salvato i nerazzurri, poi vittoriosi nella ripresa.

Se l’Inter torna da Belgrado con una vittoria che vale la qualificazione ai sedicesimi di Europa League con due turni d'anticipo il merito è anche di Samir Handanovic. Il portiere nerazzurro è stato uno dei protagonisti assoluti del match: soprattutto nella prima frazione di gioco è stato autore di due grandi parate che sullo 0-0 hanno salvato in più riprese l’Inter.

Intervistato dai microfoni di 'Mediaset' al termine della gara il numero uno sloveno si è detto felice per la sua prestazione: “Credo che la prima parata su Ivanov sia stata la più difficile, ma sono in porta per parare e ho fatto il mio dovere. Oggi non abbiamo fatto una delle migliori partite, ci mancano dei giocatori e chi va in campo ha dato il massimo anche se non sono al meglio della condizione”.

Poi sulla forza del gruppo allenato da Andrea Stramaccioni sottolinea: “Siamo un gruppo compatto che cerca sempre la vittoria e alla fine anche oggi è arrivata. Ancora però non abbiamo fatto nulla e speriamo di fare qualcosa importante. Vedremo a marzo cosa avremo fatto e vedremo se si potrà parlare di campionato positivo”.

 

Final
Sevilla FC Sevilla
v
SL Benfica Benfica
#B1with_Sevilla
#B1with_Benfica

Sullo stesso argomento