thumbnail Ciao,

Nessun turnover per i biancocelesti: "Ora non serve, poi magari più avanti faremo scelte più ragionate. - ha detto il tecnico - Nelle prime partite non si sente la stanchezza".

Dopo aver stupito in Serie A, la Lazio di Vladimir Petkovic è pronta al debutto in Europa League contro il Tottenham domani sera al White Hart Line. Nonostante l'avversario di prestigio il tecnico bosniaco vuole che la squadra mantenga lo stesso atteggiamento del campionato.

"Dovremo avere la capacità di soffrire e imporre gioco anche contro il Tottenham che è un avversario di fama internazionale. - ha affermato - Anche a casa loro". La Lazio, insomma, non dovrà avere alcun timore reverenziale.

"Una squadra come Tottenham dimostra qualità nei centrali, nelle palle ferme, in mezzo al campo. - ha sostenuto Petkovic - Non solo sulle fasce dove da sempre hanno mostrato il loro punto di forza. Sugli esterni cercano di sfondare ed è una loro caratteristica da anni. I miei giocatori sanno cosa fare: noi dobbiamo prendere pallino in mano e sviluppare il nostro gioco neutralizzando la loro manovra".

L'allenatore bosniaco vuole che la sua squadra affronti con il giusto spirito l'Europa League. "Anche in Italia negli ultimi anni è una Coppa che ha guadagnato importanza. - ha spiegato - E' un torneo importante a livello internazionale e soprattutto permette al club di farsi vedere. A noi inoltre permette di crescere come squadra".

Per la trasferta londinese, il bosniaco non intende ricorrere al turnover. "Nelle prime partite non si sente stanchezza. - ha dichiarato - Ora non serve poi magari più avanti faremo scelte più ragionate. Ora andiamo avanti con questa squadra. Sarebbe un peccato rovinare o dare segnali negativi soprattutto in partite così. Turnover deve essere naturale non costretto. Se qualcuno calerà lo sostituiremo ma quelli che stanno al top li faremo giocare".

Quanto alla stella degli Spurs, Bale, Petkovic non sembra essere troppo preoccupato. "Non voglio neanche frenare o pensare troppo a Bale. Il mio obiettivo è quello di metterlo in difficoltà", ha detto.

Così i dubbi tattici e di formazione saranno sciolti soltanto all'ultimo momento. "Scaloni o Cavanda? Decido stasera chi mettere in campo, ma entrambi hanno possiblità per giocare titolari. - ha concluso Petkovic - Non voglio fare previsioni. Loro cercheranno di vincere l'Europa League noi vogliamo solo vincere a White Hart Lane".

Final
Sevilla FC Sevilla
v
SL Benfica Benfica
#B1with_Sevilla
#B1with_Benfica

Sullo stesso argomento