thumbnail Ciao,

Non convocato, l'attaccante biancoceleste festeggerà i 35 anni in famiglia con un occhio ai suoi compagni: "Io e Zarate abbiamo poco spazio, ma Maurito ci servirà".

35 anni nella carta d'indentità, 9 in quella biancoceleste. Tommaso Rocchi, bandiera della Lazio, compie gli anni quest'oggi. Domani la formazione di Vlad Petkovic sarà impegnata nella prima gara dei gironi di Europa League contro il Tottenham. Tommasino voleva esserci, a Londra. Ma guarderà i suoi compagni attraverso uno schermo.

"E’ sempre bello festeggiare il compleanno, ma è chiaro che mi sarebbe piaciuto stare insieme ai miei compagni. Tiferò per loro e li guarderò dalla televisione" le parole dell'attaccante a 'Lazio Style Radio'. "La partita è difficile, ma penso che la squadra possa competere con chiunque. Deve fare il massimo e giocare come sa, senza avere paura".

La Lazio di mister Petkovic sta stupendo tutti, sopratutto i vecchi detrattori: "Ormai la mentalità è quella di cercare sempre la vittoria. Si cerca sempre di imporre il nostro gioco senza avere paura di nessuno, vediamo se domani ci riusciremo".

Viste le prestazioni di Klose e Hernanes Zarate non trova spazio: "Mauro è un giocatore di qualità, importante per questa squadra perché ha delle caratteristiche che possono servire. Ora ha poco spazio come ce l’ho io, deve continuare ad allenarsi e cercare di sfruttare le sue occasioni in futuro".
Final
Sevilla FC Sevilla
v
SL Benfica Benfica
#B1with_Sevilla
#B1with_Benfica

Sullo stesso argomento