thumbnail Ciao,

Il difensore nerazzurro, arrivato a Milano nel 2007, ha spiegato di aver parlato con il tecnico prima del depennamento dalla lista: "Sapevo già tutto".

Tra gli esclusi europei di casa Inter c'è anche Cristian Chivu, uno dei reduci del trionfale triplete mourinhano. Nessuna polemica, però, da parte del difensore rumeno dopo il depenammento di Strama dalla lista dell'Europa League.

"Ho avuto un incontro Stramaccioni, ma niente di preoccupante, ogni volta che arriva un nuovo allenatore mi viene detto che non parto titolare. Sapevo che non sarei stato nell'elenco per l'Europa League, tutto concordato" ha raccontato l'ex Roma a 'DolceSport'.

Il difensore ha detto la sua sulla Romania, la propria Nazionale: "Mi è piaciuto lo spirito messo in campo e la determinazione della squadra, come hanno ottenuto la vittoria. Non abbiamo lasciato scampo agli avversari. Con l'Andorra dovrebbe essere una formalità ottenere i tre punti, così avremmo raggiunto i sei punti che ci eravamo posti come obiettivo".

Per Chivu si tratta della sesta stagione in quel di Milano dopo che nell'estate 2007 venne strappato alla concorrenza di Real Madrid e Barcellona grazie ai 16 milioni versati nelle casse giallorosse. Negli anni interisti è riuscito a vincere tutto.

Sullo stesso argomento