thumbnail Ciao,

Il bomber argentino ammette la sofferenza dei nerazzurri sul piano fisico ma è fiducioso per il futuro: "Dobbiamo correggere tante cose, ma non c'è da preoccuparsi".

Diego Milito ha spiegato con la differenza di condizione atletica la sconfitta rimediata dall'Inter a San Siro contro l'Hajduk Spalato nel ritorno dei preliminari di Europa League per 0-2 che ha quasi messo a rischio la qualificazione ai play-off.

"Abbiamo affrontato una squadra che è avanti nella preparazione e s'è visto, abbiamo sofferto in campo - ha dichiarato il 'Principe' dopo il triplice fischio finale - Volevamo passare il turno in un'altra maniera ma non c'è da preoccuparsi perché arriveremo bene ai prossimi impegni".

Condizione migliore ancora lontana a parte, Milito è consapevole che contro i croati qualcosa non è andato come doveva: "Dovremo correggere tante cose durante la settimana, sicuramente parleremo. Coutinho? E’ normale che dobbiamo rifinire un po’ l’intesa ma la troveremo”.
Final
Sevilla FC Sevilla
v
SL Benfica Benfica
#B1with_Sevilla
#B1with_Benfica

Sullo stesso argomento