thumbnail Ciao,

Trofeo di serie B, obiettivo di secondo piano: ognuno definisca l’Europa League come meglio crede; ma Zanetti ha ricordato che la prima vittoria arrivò nel '98 con la coppa Uefa-

Oggi a Nyon l’Inter conoscerà l’avversario che le si porrà da ostacolo nei preliminari di Europa League. L’unica squadra italiana in gara in questo turno è la milanese (Napoli già qualificato alla fase a gironi, alla Lazio spetterà l'ultimo turno preliminare a fine agosto), intenzionata a non snobbare la competizione come fatto in passato da altre compagini tricolori.

Anche se sicuramente lo scopo della dirigenza e di Stramaccioni è puntare a costruire una squadra vincente per il futuro e semmai raccogliere dei risultati concreti (trofei) nel presente.

Tra le possibili candidate a contendersi con i nerazzurri le partite del 2 e del 9 agosto ci sono la Dinamo Bucarest di Lucescu, che ha lasciato l'Ucraina e soprattutto l'Anzhi di Eto'o, che rappresenterebbe un ostacolo duro visto che siamo solo all'inizio della stagione e della preparazione.

Final
FC Dnipro Dnipropetrovsk Dnipro
v
Sevilla FC Sevilla
#BEONEWITH_DNIPRO
#BEONEWITH_SEVILLA

Sullo stesso argomento