thumbnail Ciao,

L'attaccante dell'Athletic, grande protagonista contro lo Sporting: "Ora pensiamo prima alla finale di Europa League, poi a quella di Coppa del Re contro il Barcellona".

Una serata indimenticabile, da cuori forti e lacrime vere, di gioia, che rimangono nella memoria. Fernando Llorente è l'uomo-immagine dell'Athletic Bilbao che ha conquistato una storica finale di Europa League, superando lo Sporting Lisbona soltanto nei minuti finali proprio grazie ad una rete realizzata dal suo centravanti.

"Non ci sono parole per descrivere la mia emozione in questo momento - ha affermato il bomber spagnolo ai microfoni di Mediaset Premium dopo la gara - c'era tanta tensione nello spogliatoio prima di questa partita. Situazioni del genere si possono vivere solo in una città come questa e in uno stadio come il San Mames. Speriamo di poter dare il massimo in questa finale e vincere il trofeo per i nostri tifosi. Ora pensiamo prima alla finale di Europa League, poi a quella di Coppa del Re contro il Barcellona".

Llorente, che con Bielsa ha vissuto la definitiva consacrazione, è finito nel mirino di Real Madrid e Manchester City, ma sembra avere in mente solo l'Athletic: "Futuro? In serate come queste è impossibile parlare di altro. Questa è la mia casa".

Sullo stesso argomento