thumbnail Ciao,

Come Hodgson la pensa anche il presidente della FA, David Bernstein: "I giocatori devono far tesoro di quanto visto in queste due settimane".

Quelle che si avviano alla conclusione, sono state delle Olimpiadi che hanno certamente significato molto non solo per Londra e l'Inghilterra ma anche per tutto lo sport mondiale. Tanti sono stati gli eventi da ricordare e le imprese da raccontare.

Ne è convinto anche il ct dell'Inghilterra, Roy Hodgson, che ha invitato il calcio ad ispirarsi a quello che è lo spirito olimpico: "Le Olimpiadi ci hanno mostrato qual è la strada da percorrere. Per noi si tratta di un onere in più, i nostri calciatori devono ora assicurarsi di essere modelli al pari degli atleti che abbiamo visto all'opera. E' stato bello vedere persone di talento mostrare la faccia bella del nostro paese e del mondo in generale".

Come Hodgson la pensa anche il presidente della FA, David Bernstein, che si è detto orgoglioso di quanto fatto vedere dagli atleti britannici: "Hanno fatto un ottimo lavoro, si sono comportati in maniera incredibile. Capisco che il calcio è uno sport molto passionale e che troppa autodisciplina diminuirebbe le emozioni in campo, ma i giocatori devono far tesoro di quanto visto in queste due settimane".

Sullo stesso argomento