thumbnail Ciao,

David Suazo ha tuonato contro l'Acireale, negando la possibilità di un suo trasferimento in Serie D: "E' tutto falso, non ho mai incontrato alcun dirigente".

Fino a qualche giorno fa David Suazo sembrava vicino a diventare un giocatore dell'Acireale. Il club siciliano, che milita in Serie D, aveva presentato all'attaccante ex Inter un'offerta di 200.000 euro per far sì che il giocatore concludesse la sua stagione in Sicilia.

Dal canto suo, si diceva, Suazo avrebbe dimostrato di star bene e avrebbe potuto così cercare un nuovo e più ambizioso contratto il prossimo anno. Il neo-patron dell'Acireale, Palella, ha nel corso della settimana ribadito più volte come l'operazione fosse vicina alla conclusione e, proprio ieri, ha sottolineato che il giocatore aveva accettato l'offerta e che sarebbe stata la società granata a decidere se tesserare o meno il giocatore, in relazione alle sue condizioni fisiche.

Oggi, però, come un fulmine a ciel sereno, Suazo ha sparato sul club acese: "Non ho mai sentito nessun dirigente dell'Acireale - ha detto intervistato dal portale honduregno 'Diez.hn'  - Ciò che l'Acireale ha detto è tutto falso e non so neanche come possano avere creato questa menzogna tirandomi in ballo".

Parole forti quelle del giocatore che si scontrano con le dichiarazioni rilasciate poco dopo da parte del presidente acese, Salvatore Palella: "Leggo di alcune dichiarazioni del calciatore David Suazo che nega esserci mai stata una trattativa con lui. Non è assolutamente vero e dico anche che la trattativa c'è stata e non è andata in porto perchè non ci hanno convinto le sue codizioni fisiche. È un investimento d'immagine ed economico importante e non posso portarlo avanti senza i dovuti presupposti".

Dove starà la verità? E' stata la società a tirare fuori il nome di Suazo al solo fine di ottenere visibilità o è l'attaccante a mentire, per far sì che non si confermi la voce di una sua non integrità fisica?

Sullo stesso argomento