thumbnail Ciao,

Il match d'andata della semifinale di Coppa Italia è finita in parità a Trigoria: azzurrini in vantaggio con Palma, rocambolesco pari allo scadere dei padroni di casa.

Match sentitissimo quello disputato oggi alle 14.30 tra le formazioni Primavera di Roma e Napoli sul campo di Trigoria, valido per la semifinale di Coppa Italia. Il risultato si è chiuso sull'1-1, con il pareggio dei padroni di casa arrivato all'ultimo respiro con una rocambolesca deviazione nella propria porta di Celiento.

La partita comincia con un gran ritmo, sintomo della grande emotività respirata dai ragazzi delle due formazioni. Gli equilibri vengono spezzati quasi subito, quando sugli sviluppi di un corner a favore dei partenopei Palma è il più lesto in mischia e trafigge il portiere di casa.

La rete messa a segno dal Napoli è molto pesante e gli azzurrini tentano con tutte le forze di difendere il risultato, non rinunciando però a rendersi pericolosi in ripartenza con il solito Insigne, fratello minore dell'attaccante della prima squadra.

Ma nella ripresa i giallorossi entrano in campo più convinti e premono sull'acceleratore, costringendo gli avversari a difendersi nella propria area. Il pareggio arriva però soltanto all'ultima azione disponibile, con la sfortunatissima deviazione di Celiento all'indietro, che beffa il portiere Crispino in uscita. Qualificazione rimandata dunque al match di ritorno, che avrà luogo il 30 gennaio al 'Bisceglia' di Aversa.

Sullo stesso argomento