thumbnail Ciao,

L'allenatore rossonero non fa drammi dopo l'1 a 0 rimediato nel Derby di categoria e rilancia: "Faremo molto bene. E sono molto contento del rendimento di Mastour"

Filippo Inzaghi ha perso il suo primo derby vissuto da allenatore degli Allievi rossoneri. Il Milan ha colpito due pali ma non è riuscito a ribaltare l'1 a 0 a favore dei nerazzuri.

Nonostante questo l'ex attaccante che sta muovendo i primi passi nelle vesti di tecnico preferisce vedere il bicchiere mezzo pieno: "Siamo sulla strada giusta, non mi dispiace per il risultato perchè a livello giovanile conta poco, mi dispiace soprattutto per i ragazzi perchè si sono impegnati e hanno fatto una grande partita"

Intercettato subito dopo la conclusione della gara dai microfoni di 'MilanNews.it', Inzaghi non ha risparmiato elogi agli avversari: "L'Inter è una grande squadra e non ha mai perso. L'anno scorso ci aveva dato tanti gol di scarto ma questa partita con due pali presi non meritavamo di perderla.Ce la giocheremo con tutti; anche oggi, così come contro l'Atalanta abbiamo preso pali e traverse, a volte ti gira anche un po' male, onore all'Inter. E' stata una gara di grande fair play, sono stati veramente tutti bravi. Hanno dato spettacolo, una bella giornata di sport."

In coda c'è spazio anche per una battuta su Hachim Mastour, giocatore che sta stupendo tutti gli addetti del settore per quello che fa vedere in campo: "Mastour? Sta facendo bene, non dimentichiamo che è un 98 che sta giocando con i 96. Ha fatto 70 minuti domenica, oggi altri 60, sta crescendo molto bene, si dà da fare, cercate di non fargli pressioni, siamo contenti di lui."

Sullo stesso argomento