thumbnail Ciao,

I principali eventi e curiosità sulla 12^ giornata di Lega Pro: Martina Franca e Pontedera da urlo, Serafini trascinatore. Politano, che talento!

Tantissimi goal, basti pensare al 4-4 tra Venezia e Bellaria, e diverse curiosità nella 12^ giornata di Lega Pro (l’11^ per il girone B di 1^ Divisione). Questo il resoconto finale di Goal.com.

LA PARTITA - Detto del pirotecnico risultato di Venezia-Bellaria, di cui parleremo in seguito per altri motivi, concentriamo la nostra attenzione su due big match tra 1^ e 2^ Divisione. Nella vecchia C1 al “Curi” il Frosinone ha fatto il miracolo, rimontando i due goal di vantaggio del Perugia al novantesimo minuto. Classifica cortissima per il Girone B, che vede undici squadre in 6 punti.

In 2^ Divisione Girone B il Pontedera rifila tre goal a domicilio alla Aprilia e la scavalca nel ruolo di capolista. Da segnalare un’altra vittoria per il Martina Franca, che batte il Gavorrano davanti al pubblico amico del “Tursi” e si porta in terza posizione. Non male per una neopromossa!

IL PERSONAGGIO - Due goal e un rigore sbagliato: Matteo Serafini è stato il vero protagonista del roboante 5-1 con cui la Pro Patria ha vinto in casa del Santarcangelo. L’attacco bustocco, classe ’78, ha numeri impressionanti: 8 goal nelle prime 12 partite. In molti lo ricorderanno per la tripletta con cui permise al Brescia di battere la Juventus nel campionato di Serie B 2006/07 (clicca qui per il video). In porta c’era Buffon, mica uno qualsiasi!

IL GIOVANE - Matteo Politano non ha intenzione di fermarsi. Il giovane trequartista prodotto del vivaio della Roma continua ad offrire spettacolo in campo nonostante il periodo no del Perugia. Gli umbri ieri sono stati rimontati al 90’ dal Frosinone, dopo aver chiuso la prima frazione di gioco in vantaggio di due goal. Politano aveva messo a segno il suo quinto goal in stagione. Chissà che Zeman non ci faccia un pensierino…

CURIOSITA’ - Il 4-4 tra Venezia e Bellaria, oltre ad essere un risultato spettacolare, nasconde una grande nota di colore. Gli otto goal totali sono equamente divisi tra quattro calciatori autori di una doppietta ciascuno - D’Apollonia e Lauria per i padroni di casa, Bernacci e il classe ’91 Fall per gli ospiti.

Segui Gianluca Pepe su Twitter