thumbnail Ciao,
Diretta Live

Serie B

  • 22 gennaio 2013
  • • 18.30
  • • Stadio Franco Ossola, Varese
  • Arbitro: M. Irrati
  • • Spettatori: 3275
3
FIN
2

Varese-Brescia 3-2: Non bastano Corvia e Mitrovic alle Rondinelle, è Oduamadi l'uomo derby

Varese-Brescia 3-2: Non bastano Corvia e Mitrovic alle Rondinelle, è Oduamadi l'uomo derby

Getty Images

Castori indovina i cambi e beffa i biancazzurri in rimonta. Brescia in dieci per oltre un tempo per l'espulsione per doppia ammonizione di De Maio.

Il Varese si aggiudica il derby lombardo contro il Brescia nel recupero della penultima giornata d'andata: all'Ossola finisce 3-2, decisivo il goal fimato nei minuti finali dall'ex Milan Nnamdi Oduamadi, complice una deviazione di Budel.

Gara sbloccata dopo pochi istanti da Corvia, che gira in fondo al sacco un cross di Mitrovic. La reazione del Varese non si fa attendere e al 14' Troest rimette il punteggio in parità deviando in rete di testa un calcio di punizione battuto da Zecchin.

Passano circa dieci minuti e un'azione simile permette al Brescia di riportarsi in vantaggio: calcio di punizione di Saba, stavolta l'incornata vincente è dello svedese Mitrovic. Per l'ex attaccante del Chelsea è il secondo goal in campionato dopo quello realizzato contro il Crotone.

La svolta del match arriva però al 43', quando De Maio viene mandato anzitempo sotto la doccia dall'arbitro Irrati di Pistoia, che estrae il secondo cartellino giallo ai danni del difensore del Brescia.

Nella ripresa Castori cambia volto al Varese inserendo Oduamadi, Martinetti e Scapuzzi per cercare di sfruttare la superiorità numerica e schiacciare le Rondinelle, che si difendono con ordine fino all'85', quando arriva, sempre di testa, il goal del pareggio, firmato proprio da Martinetti.

Le emozioni però non sono ancora finite e all'87' il Varese completa la rimonta: Oduamadi, al rientro dopo un lungo infortunio, trova il goal-partita con una conclusione da fuori area, deviata da Budel.

Per la squadra di Castori tre punti fondamentali per la corsa ai playoff: i biancorossi salgono al quarto posto, scavalcando l'Empoli.

Sullo stesso argomento