thumbnail Ciao,
Diretta Live

Coppa d'Africa

  • 02 febbraio 2013
  • • 19.30
  • • Moses Mabhida Stadium, Durban
  • Arbitro: N. Alioum
  • • Spettatori: 45000
1
RIG
1

Mali vince 3 - 1 ai rigori

Coppa d'Africa, Sudafrica-Mali 2-5 d.c.r: penalty decisivi, gli errori di casa e un super Diakitè portano le Aquile in semifinale

Coppa d'Africa, Sudafrica-Mali 2-5 d.c.r: penalty decisivi, gli errori di casa e un super Diakitè portano le Aquile in semifinale

Gettyimages

1-1 ai tempi regolamentari, 4-1 ai calci di rigore. Nel primo quarto di finale il Ghana ha battuto Capo Verde qualificandosi alle semifinali della Coppa d'Africa 2013.

COPPA D'AFRICA 2013
--- CLASSIFICA E CALENDARIO ---

Non erano bastati i novanta minuti per decretare il passaggio del turno di Sudafica o Mali. Non sono bastati neanche i supplementari. Il secondo quarto di finale della Coppa d'Africa 2013 si è così deciso ai rigori, con i maliani qualificati al prossimo turno.

Dopo aver sfiorato il vantaggio con Tamboura, il Mali era andato sotto al 31' con Rantie, conclusione sul secondo palo precisa per l'1-0 dei padroni di casa e puntuale l'esplosione del pubblico di Durban. Il Mali continua ad attaccare nella prima frazione senza riuscire a trovare il pari.

1-1 che arriva invece al 58': gran lavoro di Samassa, cross e colpo di testa dell'ex Barcellona Seydou Keita per il pari maliano. Match equilibratissimo con entrambe le formazioni a tentare la via del goal, Samassa da una parte e Rantie dall'altra non riescono a mettere dentro la rete del vantaggio.

Si va così ai supplementari, squadre stanche e tanti lanci lunghi, palloni spazzati dai difensori in entrambe le aree per evitare il tracollo all'ultimo secondo. Dopo il 90', di fatto, le conclusioni sono ampiamente più rade rispetto al tempo regolamentare.

Per decretare la seconda squadra ad approdare alle semifinali dopo il Ghana (che ha battuto Capo Verde nella prima gara di oggi) servono i penalty. Partono i sudafricani con il goal di Tshabalala, immediato pari di Diabatè.

Primo errore sudafricano con Furman, parato, 3-2 ad opera di Tamboura. Altra parata di Diakitè sul destro di Mahlangu, 4-2 di Traorè. Letsho conclude a lato, il Mali fa festa, stadio ammutolito: padroni di casa... a casa.

Sullo stesso argomento