thumbnail Ciao,
Diretta Live

Serie A

  • 21 aprile 2013
  • • 15.00
  • • Stadio Comunale Artemio Franchi - Montepaschi Arena, Siena
  • Arbitro: P. Valeri
  • • Spettatori: 9500
0
FIN
1

Siena-Chievo 0-1: Pellissier punisce i toscani, 'Mussi' corsari al Franchi

La rete decisiva dell'incontro è stata siglata da Pellissier nel finale della prima frazione di gioco. Annullato un goal al bianconero Paci nella ripresa.

Il Chievo vince di misura a Siena e regala linfa alla propria classifica. Occasione persa per i padroni di casa, puniti da un goal di Pellissier allo scadere della prima frazione di gioco. Passo indietro per la banda Iachini, che ora vede complicarsi il percorso verso una salvezza già difficile di per sè.

FORMAZIONI - Si dice che nel finale di stagione contino morale e forma. Così Iachini punta tutto sull'ottimo stato fisico psicologico di Emeghara. Schiera un 3-4-2-1 con Rosina e Agra a supporto della punta nigeriana.

Corini invece opta per una disposizione più abbottonata e registra la difesa con 5 uomini. Tre a centrocampo e due in attacco. Fuori Acerbi e Paloschi, fiducia al capitano Pellissier.

PRIMO TEMPO - Un avvio non particolarmente vibrante al Franchi, i primi minuti sembrano conciliare il sonno, ma ci pensa Hetemaj a richiamare l'attenzione con un'incursione insidiosa nell'aera bianconera.
Al tredicesimo la risposta dei toscani: Emeghara raccoglie un cross di Rosina da una punizione e colpisce l'esterno rete.

Al diciottesimo ancora Siena, è proprio il nigeriano a rendersi pericoloso anticipando di testa Dainelli e Cesar, ma la sua conclusione termina sopra la traversa. Si accende la gara, e si fanno vivi i gialloblù con Cofie che lascia partire una conclusione potente da lontano: Pegolo si allunga e respinge coi pugni.

Cresce la squadra ospite e alla mezz'ora Dramè si divora un gol fatto calciando alto a porta completamente spalancata su assist servito proprio dal portiere del Siena, non impeccabile nell'allontanare un cross partito dalla fascia destra del Chievo. Tre minuti dopo Puggioni in tuffo acrobatico blocca una punizione a giro di Rosina calciata nell'angolo alto, ma troppo lentamente.

Al quarantesimo ancora Rosina sfida Puggioni che non si fa soprendere dalla botta velenosa lanciata dal sinistro del giocatore senese. Ma allo scadere della prima frazione si sblocca il match: Pellisier trafigge Pegolo sul filo del fuorigioco in una ripartenza da manuale. Gonfia la rete e porta in vantaggio il Chievo che va negli spogliatoi con il morale molto alto.

SECONDO TEMPO - La squadra di Iachini riparte con il piglio giusto e va all'assalto della difesa del Chievo. Dopo un minuto dall'inizio del secondo tempo è proprio il Siena a sfiorare il goal con Vergassola che spreca a pochi passi l'occasione del pareggio.

Ancora Vergassola impensierisce Puggioni con un tiro cross velenoso. Poco dopo la rete di Paci che schiaccia in porta di testa da un angolo, ma Valeri ferma tutto su indicazione di Rizzoli, arbitro di porta, per presunto fallo in area. Passano pochi secondi e Puggioni salva ancora su Paci, ma l'ennesima chance capita nei piedi di Emeghara che spreca tutto.

Al sessantottesimo Pegolo tiene a galla il Siena deviando un'inziativa di Therau che prova a spingere in rete un cross dalla sinistra. Torna ad attaccare il Siena, ma il Chievo si difende bene. Bravo Puggioni a respingere la conclusione del nuovo entrato Paolucci che supera con decisione Cesar e si rende pericoloso da vero uomo d'area.

Nei minuti finale proseguono i tentativi sterili del Siena che rischia il ko nell'ennesima ripartenza dei gialloblù che sfiorano il bis ancora con Therau a cui si oppone con gran bravura Pegolo.
Agli sgoccioli del match Della Rocca mette i brividi ai veneti con un colpo di testa che finisce a fin di palo. Termina 0a1, il Chievo consolida la propria classifica, il Siena resta in agonia.

CHIAVE - Si rivela vincente la fiducia di Corini a Pellisier che ha siglato il goal della vittoria.

MOVIOLA - L'arbitro Valeri si fida di Rizzoli, e annulla la rete del momentaneo pareggio del Siena, siglato da Paci. Decisione dubbia.

Dalle Pagelle:

IL MIGLIORE - Paci. E' l'irriducibile della retroguardia senese, nella ripresa fa l'attaccante aggiunto e gli viene annullato (ingiustamente?) un goal.

IL PEGGIORE - Agra. Non entra mai in partita e si merita il cambio.

Sullo stesso argomento