thumbnail Ciao,
Diretta Live

Serie A

  • 03 marzo 2013
  • • 15.00
  • • Stadio Comunale Artemio Franchi - Montepaschi Arena, Siena
  • Arbitro: P. Tagliavento
  • • Spettatori: 9500
0
FIN
2

Siena-Atalanta 0-2: Bonaventura 'show' alla Montepaschi Arena, per la 'banda' Iachini ora si fa dura

Il 'jolly' di centrocampo apre le marcature con un bolide e nella ripresa mette in cassaforte tre punti d'oro per l'undici di Colantuono, bianconeri volenterosi ma poco efficaci.

L'Atalanta espugna Siena, allontana le sabbie mobili della bassa classifica e inguaia la rincorsa salvezza dei toscani. Merito di un Bonaventura in giornata di grazia, autore di una doppietta che ridà ossigeno agli orobici. L'undici di Iachini è apparsa volenterosa ma poco pungente.

FORMAZIONI - Iachini conferma l'undici di Torino ritrovando Sestu tra le linee insieme a Rosina alle spalle di Emeghara, nella Dea Colantuono ridà fiducia al tandem 'pesante' Livaja-Denis e opta per un centrocampo a 4 con Giorgi e Bonaventura interni.

PRIMO TEMPO - Il match sembra promettere bene, quando dopo tre minuti Bonaventura si inventa un missile dai 25 metri che fulmina Pegolo e sblocca immediatamente il risultato. Il Siena fatica a venir fuori, l'Atalanta ringrazia e gestisce senza affanno.

I toscani poi si svegliano trascinati da un Rosina volenteroso ma troppo impreciso: al 18' Sestu mette in mezzo per Emeghara, palla addosso a Raimondi e ribattuta raccolta dall'ex Toro che spedisce alle stelle da posizione favorevolissima. Al 24' un suo sinistro termina abbondantemente a lato, mentre al 27' scalda i guantoni di Consigli con un gran tiro dal limite.

Alla mezz'ora si fa vedere di nuovo anche l'Atalanta, grazie a due chance in pochi secondi capitate a Stendardo che però trova in entrambi i casi l'opposizione della difesa bianconera. La parte finale del primo tempo scorre con l'unico sussulto firmato da un'incornata alta di Lucchini, per il resto Tagliavento manda le squadre al riposo senza concedere recupero.

SECONDO TEMPO - La ripresa si apre con la traversa di Denis, che disegna un destro sporcato da una deviazione e si infrange sul legno. Al 56' Robur vicina al pari con Bogdani pronto al tap-in ma anticipato a due passi dalla linea di porta dal provvidenziale intervento di Lucchini.

Passa un minuto e Denis ci riprova incornando un cross di Bonaventura spedendo a lato di poco, ma al 68' 'Jack' fa doppietta su assist di Raimondi: destro sul secondo palo da posizione defilata e match in ghiaccio in favore della compagine orobica.

La girandola di cambi spezza i ritmi di un match già di per sè a tratti soporifero, il Siena ha idee confuse e polveri bagnate e l'Atalanta conserva il doppio vantaggio senza affanni fino al fischio finale.

CHIAVE - Il gioco imprevedibile di un Bonaventura in gran forma risultano micidiali per una retroguardia, quella toscana, scardinata dal lavoro sporco della coppia di centravanti Livaja-Denis e gli inserimenti tra le linee del 'jolly' nerazzurro.

MOVIOLA -
Tagliavento fa bene a lasciar proseguire sull'intervento in area di Terlizzi su Denis (prende il pallone) e la presunta trattenuta dell'ex pescarese su Bonaventura che però sembra farsi cadere. Nella ripresa, nulla di rilevante da segnalare.

Dalle pagelle:

IL MIGLIORE - Giacomo Bonaventura: 'Man of the match', la sua doppietta spacca il match e ridà ossigeno alla Dea.

IL PEGGIORE - Innocent Emeghara: Prova impalpabile di uno che ci stava abituando a exploit sorprendenti.

Sullo stesso argomento