thumbnail Ciao,
Diretta Live

Serie A

  • 16 dicembre 2013
  • • 20.45
  • • Stadio Giuseppe Meazza, Milano
  • Arbitro: G. Rocchi
  • • Spettatori: 37987
2
FIN
2

Milan-Roma 2-2: Show a San Siro, Muntari ferma la 'Lupa'

Il primo vantaggio è dei capitolini con Destro che segna il secondo goal consecutivo. Pronta la risposta sottomisura di Zapata. E' il ghanese a pareggiare il rigore di Strootman.

Divertimento, goal e spettacolo nel Monday night a San Siro…Finisce 2 a 2 fra Milan e Roma. Un punto che non serve a nessuno; il Milan sale a quota 19 ampiamente distante dalla zona Europa, mentre la Roma scende a 5 punti dalla capolista Juventus e vede diminuirsi il vantaggio sul Napoli, che ora è di tre punti. La Roma sembra scappare via due volte, ma il Milan con l’orgoglio riesce a fermare i giallorossi, che dati alla mano subiscono per la prima volta in stagione due reti nello stesso match…

FORMAZIONI - Allegri opta per l’albero di natale con Montolivo a fianco di Kakà per supportare Balotelli. In mezzo al campo spazio a Poli, mentre in difesa c’è ancora Bonera accanto a Zapata. Sull’altro versante, Garcia risponde con il solito 4-3-3 con Totti che parte inizialmente dalla panchina: vicino Gervinho e Ljajic c’è Mattia Destro.

PRIMO TEMPO - Partita che parte subito a livelli alti. La prima conclusione arriva al 7’ ed è di marca giallorossa con Gervinho che ci prova rasoterra, con Abbiati che blocca senza affanni. La risposta del Milan è immediata con una punizione di Balotelli che non crea problemi a De Sanctis.

Al 13’ la Roma passa in vantaggio: bella azione sulla sinistra di Strootman che mette in mezzo una palla d’oro per Destro che da due passi non può far altro che insaccare. Il Milan accusa il colpo e la reazione è in una conclusione di Kakà (20’) che però termina a lato. La Roma cerca di colpire in contropiede e dopo una protesta per una trattenuta di Bonera su De Rossi non fischiata da Rocchi (ci stava il penalty), il Milan trova il pareggio quasi per caso al minuto 30’: calcio d’angolo di Kakà, Muntari di testa la prolunga per Zapata che sul secondo palo schiaccia in rete  di testa, anche se l’ultimo tocco è di ginocchio…

La Roma si rigetta subito in avanti e nemmeno un minuto dopo sfiora il vantaggio con Bradley che ci prova da dentro l’area, ma Bonera salva sulla linea. Al 33’ applausi a scena aperta per Zapata che salva in scivolata su Gervinho pronto a calciare a rete da dentro l’area. Nel finale di tempo la Roma perde Castan per una contusione all’anca destra in uno scontro fortuito con Kakà; al suo posto Burdisso.

SECONDO TEMPO -  Allegri perde durante l’intervallo Abbiati per problemi di stomaco, ed al suo posto getta nella mischia il giovane Gabriel. Ed è proprio l’estremo difensore brasiliano ad essere protagonista in negativo, perché al 51’ stende Gervinho lanciato a rete in area di rigore e per Rocchi è calcio di rigore (netto).

Dal dischetto (52’) va Strootman che spiazza Gabriel. Il Milan non riesce a reagire, anzi è sempre la Roma che controlla senza affanni il match. Al 64’ torna in campo Francesco Totti due mesi dopo l’infortunio al posto di Destro, che evidentemente ha finito il carburante dopo il lungo stop. Allegri risponde subito dopo (66’) con Matri per Poli passando al 4-3-1-2. Al 72’ la gara si innervosisce per un fallo di Maicon su Emanuelson non fischiato da Rocchi e a farne le spese sono Allegri, allontanato dal campo, Kakà e Montolivo ammoniti; per il capitano del Milan il giallo gli farà saltare il derby di domenica contro l’Inter.

Al 77’ il Milan a sorpresa trova il pareggio: Balotelli protegge bene palla al limite dell’area, serve Muntari che da dentro l’area batte De Sanctis. Nel finale di gara (81’) Garcia inserisce Florenzi al posto di Ljajic per cercare di colpire in contropiede; il match si scalda ma a parte una punizione (85’) di Balotelli respinta attentamente da De Sanctis non succede più nulla fino ai quattro di recupero…prima è Balotelli (92’) a calciare fuori da ottima posizione, poi è Gervinho (94’) a sprecare l’ultima occasione.

CHIAVE -  Una gara divertente specialmente nel finale di gara, con le due squadre che volevano vincere…Il goal del 2 a 2 del Milan arriva forse nel momento in cui la Roma sembrava avere in pugno il match. Alla fine un punto che scontenta entrambe le compagini.

MOVIOLA -  Non del tutto positiva la prova di Rocchi. Manca un rigore nella prima frazione alla Roma per la trattenuta di Bonera su De Rossi. Nella ripresa la gara si scalda e Rocchi cerca di non perderla di mano, ammonendo sia da una parte che dall’altra. 

Dalle Pagelle:

IL MIGLIORE - Benatia. Difensore centrale di classe e di spessore, assieme a Castan forma una coppia molto positiva e di sicuro affidamento.

IL PEGGIORE - Balotelli. Nel primo tempo si impegna per aiutare i compagni, ma tira solamente una volta in porta. Non è servito con precisione, sfiora il goal della vittoria verso la fine della partita. Lascia un senso di incompiuto.

Sullo stesso argomento