thumbnail Ciao,
Diretta Live

Champions League

  • 18 settembre 2012
  • • 20.45
  • • Stadio Giuseppe Meazza, Milano
  • Arbitro: W. Collum
  • • Spettatori: 27593
0
FIN
0

Verso Milan-Anderlecht: Allegri tiene Bojan in panca, Pazzini unica punta. De Sciglio sulla fascia. Fra i belgi, occhio a Mbokani

Verso Milan-Anderlecht: Allegri tiene Bojan in panca, Pazzini unica punta. De Sciglio sulla fascia. Fra i belgi, occhio a Mbokani

Getty Images

Il Milan viene da un inizio di campionato disastroso che l'ha visto perdere le prime due sfide casalinghe. Questo debutto in Champions arriva al momento giusto.

  QUI MILAN
E' un Milan alla ricerca di una vittoria scaccia crisi quello che si appresta a fare il suo debutto in Champions League. Per l'occasione, Allegri schiera davanti ad Abbiati una difesa a quattro che dovrebbe prevedere De Sciglio, Bonera, Mexes ed Antonini. A centrocampo, De Jong sarà il vertice basso del rombo con Nocerino e Flamini a completare il trio di mediana. In attacco Allegri sceglie Boateng ed Emanuelson a supporto di Pazzini, mentre Bojan partirà dalla panchina.

  QUI ANDERLECHT
Van den Brom dovrebbe schierare l'Anderlecht con un consueto 4-2-3-1. In difesa, davanti al portiere Proto, dovrebbe toccare a Wasilewski, Kouyatè, Nuytinck e Deschacht. A centrocampo il faro della squadra è Biglia con Kljestan che giocherà al suo fianco. Dietro l'unica punta Mbokani agiranno Gillet, Kanu e Yakovenko. A loro il compito di imbeccare il forte attaccante congolese.


  IL MOMENTO
Il Milan viene da un inizio di campionato disastroso che l'ha visto perdere le prime due sfide casalinghe contro Sampdoria ed Atalanta. Questo esordio in Champions, viene visto anche come un modo per mettere a tacere scettici e pessimisti. La squadra ha bisogno di ritrovarsi e di piazzare una bella vittoria che le consenta di preparare con più tranquillità i prossimi appuntamenti. L'Anderlecht è terzo in campionato a -4 dalla vetta e, in questo inizio di stagione, non ha mai fornito prove esaltanti. Arriva però a San Siro con l'entusiasmo di chi ritrova la Champions dopo sei anni ed ha appena vinto una Supercoppa del Belgio.

  LA CHIAVE
Il Milan, come ammesso anche da Allegri, fa fatica a sviluppare gioco negli ultimi metri. Fondamentale sarà quindi il supporto dei centrocampisti che non solo sono chiamati a fare gioco ma anche ad inserirsi con più frequenza. La difesa dell'Anderlecht è molto solida, Pazzini può scardinarla ma sarà necessario che, a differenza di quanto accaduto con l'Atalanta, non si giochi solo per vie centrali, ma arrivi anche qualche cross dalle fasce.

  I PROTAGONISTI
Boateng è certamente uno degli uomini più attesi del match. Da lui ci si attende sempre quella prova super che ormai manca da qualche mese. Deve tornare a giocare sugli standard della sua prima stagione italiana, l'esordio stagionale in Champions può aiutarlo a sbloccarsi. Agirà alle spalle delle due punte, a lui il compito di fare da raccordo tra centrocampo ed attacco per poi andare a trovare la conclusione. Tra i belgi occhio a Mbokani, attaccante tutto genio e sregolatezza. A 26 non sembra aver ancora trovato la giusta maturità quando è in giornata però, è un giocatore pericolosissimo.

  LE FORMAZIONI


MILAN


Abbiati
De Sciglio - Mexes - Bonera - Antonini
Flamini - De Jong - Nocerino
Boateng - Emanuelson
Pazzini
-------------------------------------------------
Mbokani
Yakovenko - Kanu - Gillet
Kljestand - Biglia
Deschacht - Nuytinck - Kouyatè - Wasilewski
Proto

ANDERLECHT

Ultime 5 partite

Testa a testa

Milan

Anderlecht

Vittorie
3
1
0
Vittorie

Scommesse & Pronostici

Pronostici dei lettori

AC Milan MIL
AC Milan Milan
Pareggio
RSC Anderlecht RSC
RSC Anderlecht Anderlecht
77%
16%

Top 3 Pronostici

AC Milan MIL
2 - 0
RSC Anderlecht RSC
AC Milan MIL
3 - 0
RSC Anderlecht RSC
AC Milan MIL
2 - 1
RSC Anderlecht RSC

Sullo stesso argomento