thumbnail Ciao,
Diretta Live

Premier League

  • 05 maggio 2013
  • • 17.00
  • • Old Trafford, Manchester
  • Arbitro: H. Webb
  • • Spettatori: 75500
0
FIN
1

Manchester United-Chelsea 0-1: Mata firma la vittoria Blues, la Champions è più vicina

Manchester United-Chelsea 0-1: Mata firma la vittoria Blues, la Champions è più vicina

Getty Images

Partita aperta ma col Chelsea che si è dimostrato sempre più pericoloso e anche nel primo tempo ha colpito un palo con un tiro di Oscar deviato da Lindegaard.

All'Old Trafford, il Manchester United, che ha già messo al sicuro il titolo, ospita un Chelsea che è in piena lotta per il terzo posto, contesogli da Arsenal e Tottenham ma butta anche l'occhio alla seconda piazza occupata ora dal Manchester City. E la maggiore necessità di far punti ha arriso ai Blues, che hanno vinto per 1-0 con un goal di Mata nel finale di gara.

La partita è stata sin dall'inizio vivace e giocata a buon ritmo; continui i capovolgimenti di fronte, anche se è stato il Chelsea a tenere in mano il pallino del gioco e a rendersi maggiormente pericoloso, lasciando ai Red Devils soprattutto il gioco di ripartenza.

Dopo tre minuti è proprio il Chelsea a costruire la prima palla-goal della partita, con Demba Ba che manda clamorosamente fuori di testa da distanza ravvicinata. Al 13' la migliore occasione del primo tempo, con Oscar che dal limite dell'area calcia angolato e rasoterra ma trova un reattivo Lindegaard pronto alla deviazione in tuffo, con la palla che va a colpire il palo e poi direttamente fra le braccia dello stesso portiere.

La prima vera palla-goal per i padroni di casa arriva solo al 34', quando Cech respinge coi pugni un cross di Giggs e sulla palla vagante è Cleverley a colpire di prima intenzione a porta praticamente sguarnita ma senza trovare il bersaglio.

Nella ripresa il trend della gara non cambia, col Chelsea sempre più propositivo nel creare gioco e lo United ad agire maggiormente in ripartenza. Al 76' Blues vicini al vantaggio, con David Luiz che porta palla centralmente e serve poi Lampard sulla destra dell'area. Cross del centrocampista verso il centro dell'area dove Mata, lasciato clamorosamente tutto solo dai difensori avversari non trova la deviazione di testa vincente. All'80' è, invece, Ivanovic a sfiorare la clamorosa autorete, deviando di tacco a fil di palo in angolo un cross rasoterra di Rafael.

All'87', poi, il Chelsea trova il goal-partita, con Mata che, al termine di una bella azione corale, conclude in diagonale dalla sinistra dell'area e, complice anche una deviazione di Jones, supera Lindegaard. Due minuti dopo il Man Utd resta in dieci uomini per l'espulsione di Rafael, colpevole di aver scalciato David Luiz a palla lontana.

Nel finale è ancora il Chelsea a creare la palla-goal giusta per il raddoppio, ma Ramires fallisce la chance e il risultato non cambia più.

Sullo stesso argomento