thumbnail Ciao,
Diretta Live

Premier League

  • 01 settembre 2012
  • • 18.30
  • • Etihad Stadium, Manchester
  • Arbitro: C. Foy
  • • Spettatori: 45579
3
FIN
1

Manchester City-Qpr 3-1: Dzeko-Tevez timbrano il cartellino, ok i Citizens

Manchester City-Qpr 3-1: Dzeko-Tevez timbrano il cartellino, ok i Citizens

Getty Images

La squadra di Mancini ha controllato il match per quasi tutto il tempo, anche se non ha espresso sicuramente un bel calcio.

Tutto facile questa volta per il City contro il Q.P.R. La squadra di Roberto Mancini trova cosi la seconda vittoria in campionato (entrambe in casa) e vola a sette punti in classifica. Rimangono invece fermi ad un punto i londinesi, che non stanno ottenendo in queste prime partite risultati proporzionali agli  sforzi compiuti durante il mercato.

FORMAZIONI - Il Manchester City affronta il Q.P.R. Nella terza giornata d'andata della Premier League. Il City scende in campo con un 4-2-3-1. Hart in porta. Difesa a quattro composta da: Zabaleta, Kompany, Lescott, Kolarov. In mediana davanti alla difesa: Yaya Tourè e il talentino Rodwell. Tanta fantasia sulla trequarti con: Silva, Nasri, Tevez, alle spalle dell'unica punta Dzeko. Il Qpr risponde con un classico 4-4-2. Green in porta. Difesa a quattro con: l'ex Chelsea Bosingwa, Nelsen, Ferdinand, Fabio. Stesso numero di uomini anche a centrocampo con: Wright-Phillips, Granero, Faurlin, Park. In attacco il duo: Zamora- Johnson.

PRIMO TEMPO - Nel primo tempo subito dominio totale della squadra di Mancini che in più occasioni va vicina al goal e passa al quindicesimo con Yaya Tourè su azione da calcio d'angolo. Timida la reazione dei londinesi, ma nessuno dei tentativi sortisce effetti. Termina senza altre emozioni il primo tempo.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa non cambia il leitmotiv della gara, il City spinge per cercare il goal del 2-0  che chiuderebbe la partita, mentre il Q.P.R. sembra esanime e in completa balia dell'avversario. Ma il calcio è bello perchè è imprevedibile, e dopo che Zabaleta sfiora il colpo del K.O. colpendo una traversa, dall'altra parte Bobby Zamora trova il pareggio, di testa, al sessantesimo su cross dalla sinista. Neanche il tempo di esultare però per il Q.P.R., che i Citizens mettono palla al centro e ritrovano subito il vantaggio con Dzeko. Le squadre si allungano, la partita è più bella e lascia spazio a tutti i possibili esiti. Nel recupero è ancora il City a passare con Tevez che chiude la partita con il 3-1 finale.

CHIAVE - Il goal di Edin Dzeko del 2-1 siglato al 60,' ha regalato il nuovo vantaggio ai campioni d'Inghilterra e stoppato sul nascere la possibile reazione dei londinesi che avevano appena pareggiato con Zamora un minuto prima.

MOVIOLA - Nulla da segnalare per quanto riguarda la moviola, la partita è stata arbitrata bene dall'arbitro Foy e il metro di giudizio usato è stato quello classico all'inglese, che ha permesso per il godimento degli spettatori molti capovolgimenti di fronte.

Sullo stesso argomento