thumbnail Ciao,
Diretta Live

Premier League

  • 24 febbraio 2013
  • • 14.30
  • • Etihad Stadium, Manchester
  • Arbitro: A. Marriner
  • • Spettatori: 47256
2
FIN
0

Manchester City-Chelsea 2-0: Lampard sbaglia, Tourè e Tevez no, successo Citizens

Manchester City-Chelsea 2-0: Lampard sbaglia, Tourè e Tevez no, successo Citizens

Paul Ellis

La squadra di Mancini, con la vittoria casalinga sulla compagine di Benitez, ha accorciato a 12 i punti di distacco dai cugini del Manchester United.

Il City doveva lanciare un segnale importante allo United e alle inseguitrici, il Chelsea aveva la grande occasione di rilanciarsi in campionato. Alla fine a sorridere è Roberto Mancini. I padroni di casa del City hanno dominato la partita rischiando però l’incredibile beffa quando Lampard ha avuto la chance di portare in vantaggio i Blues su calcio di rigore.

FORMAZIONI - Il City e il Chelsea scendono in campo con formazioni simili, il 4-2-3-1 da tutte e due le parti, con il Kun Aguero terminale offensivo da una parte e Demba Ba dall’altra. Ma a determinare le sorti del match sono stati i trequartisti. Yaya Tourè non solo ha trovato il goal che ha sbloccato la partita ma ha dettato i ritmi di gioco, supportato da Milner e Silva. Dall’altra parte Hazard è stato un fantasma per quasi tutta la partita mentre Ramires si è messo in mostra solo per un paio di controlli sbagliati.

PRIMO TEMPO - Canovaccio da subito evidente, City padrone del campo alla ricerca del goal mentre il Chelsea si affida in modo esclusivo al contropiede sfruttando la velocità di Demba Ba.  Al 15’ Cech si deve superare su colpo di testa di Nastasic. Tre minuti dopo la grande chance arriva sui piedi del Kun Aguero. L’argentino servito solo davanti a Cech supera l’estremo difensore dei Blues ma si allunga il pallone che termina fuori.

El Kun è sicuramente uno dei più vivaci ma davanti al portiere non è mai lucido. Rodwell, tornato titolare dopo molti mesi, impegna tre volte di testa Cech ma senza mai riuscire ad angolare di testa. La grande chance nel primo tempo arriva sui piedi di Zabaleta, numero di Aguero che serve sulla destra l’argentino che al volo tenta l’eurogoal ma Ivanovic devia di petto. Il Chelsea praticamente non si vede perchè Demba Ba è ben marcato da Kolo Tourè

SECONDO TEMPO - Nella ripresa il City continua a spingere ma è il Chelsea ad avere la grande occasione. Lancio lungo per Demba Ba che non controlla bene, Hart però esagera nell’uscita e lo atterra in area, rigore netto. Dal dischetto va Lampard che si fa stregare dal portiere inglese che para in tutto sulla propria sinistra. Il rigore sbagliato toglie mordente al Chelsea e galvanizza il City che 10 minuti dopo trova il goal. Silva serve in area Yaya Tourè dribbling secco e piatto sul secondo palo dove Cech non può arrivare e meritato vantaggio per la squadra di Mancini.  Benitez prova a cambiare qualcosa inserendo Oscar e Moses ma è il City a rendersi sempre pericoloso.

Dopo aver visto Aguero sbagliare solo davanti a Cech arriva il goal di Tevez entrato al posto di Rodwell. L’argentino dal limite può controllare e fulminare Cech sul primo palo. Il City con merito si aggiudica il match e rafforza il secondo posto. Lo United è ancora lontano ma la formazione di Mancini manda segnali importanti. Non arrivano invece notizie positive dal Chelsea. La squadra si è limitata a difendersi lasciando troppo solo Demba Ba. La panchina di Benitez continua a scottare.

CHIAVE - La posizione di Yaya Tourè più vicino alle punte è stata l’arma decisiva per il Manchester City. Benitez non ha mai trovato la soluzione giusta per bloccarlo. Il giocatore è stato il migliore in campo e nel momento più importante della partita ha trovato il goal per sbloccare la partita.

TOP&FLOP - Detto di Yaya Tourè buona la prova anche di Milner che nel corso della stessa partita ha cambiato anche più volte fascia. Il City in generale ha disputato un’ottima partita che con un Aguero più cinico sarebbe potuta finire con uno scarto più ampio. Male invece Demba Ba che non  è mai riuscito a rendersi pericoloso.

MOVIOLA - Pochi dubbi sul calcio di rigore per il Chelsea, Hart prende le gambe di Demba Ba, che non è in fuorigioco. Per il resto partita tranquilla, non ci sono stati altri episodi da analizzare.

Sullo stesso argomento