thumbnail Ciao,
Diretta Live

Premier League

  • 17 novembre 2012
  • • 16.00
  • • Etihad Stadium, Manchester
  • Arbitro: J. Moss
  • • Spettatori: 47072
5
FIN
0

Manchester City-Aston Villa 5-0: Mancini fa la 'manita', apre Silva, una doppietta a testa per Aguero e Tevez

Manchester City-Aston Villa 5-0: Mancini fa la 'manita', apre Silva, una doppietta a testa per Aguero e Tevez

Getty Images

Match mai in discussione: apre Silva al 43', poi le doppiette di Aguero e Tevez (un rigore a testa realizzato per i due argentini). Aston Villa assolutamente inesistente.

Spettacolo City. Gli uomini di Roberto Mancini hanno stravinto contro l'Aston Villa, regolato con un secco 5-0. Match mai in discussione, con i padroni di casa capaci di dominare il match dall'inizio alla fine. Ad aprire la festa è stato David Silva in chiusura di prima frazione. Di Aguero e Tevez (doppiette per entrambi, che hanno anche realizzato un rigore) le altre marcature. Imbarazzante il Villa, che non è mai riuscito ad arginare le folate offensive dei 'Mancio boys', ora in vetta a +1 sullo United, impegnato a seguire col Norwich.

FORMAZIONI - Mancini manda in campo dal 1' gli ex 'italiani' Maicon e Nastasic. A sinistra Clichy viene ancora preferito a Kolarov, sulla trequarti spazio a Silva, Nasri e Tevez alle spalle del 'Kun' Aguero. 4-4-2 per gli ospiti, che schierano il tandem d'attacco Agbonlahor-Benteke.

PRIMO TEMPO - La prima occasione del match, manco a dirlo, è per il Manchester City: su un'acrobazia di Aguero sugli sviluppi di un corner, interviene di testa Tevez, che la manda di poco alta. Al 19' si fa vedere in avanti il Villa, in quello che resterà in pratica l'unico acuto offensivo: super parata di Hart su un'incornata di Benteke. Dopo, però, sarà solo City: ci provano Yaya Tourè (da fuori, due volte), Nasri - conclusione volante un po' 'strozzata' - e Tevez con un bel diagonale. Al 43', in chiusura di frazione, ci pensa allora David Silva a concretizzare, risolvendo una mischia su azione da calcio d'angolo. Mancini può andare negli spogliatoi più sereno.

SECONDO TEMPO - Stessa musica nella ripresa. I padroni di casa attaccano e trovano un rigore per un fallo di mani avversario. Sul dischetto va Aguero che non sbaglia: è il 2-0, siamo al 54'. Passa una decina di minuti, altro fallo di mani, da parte ancora di Bannan, con Tevez che va a trasformare il rigore del 3-0. Finita? Macchè, dopo 2' contropiede bruciante del City e Aguero, al 67', fa poker con un gran diagonale, su cui non è impeccabile Guzan, che per il resto aveva evitato ai suoi un passivo ancor più pesante. Al 74', poi, arriverà il goal del definitivo 5-0, firmato da Tevez con un comodo tap-in su assist di Nasri. Nel finale ci sarebbe gloria anche per il neoentrato Sinclair, che però prima trova una grande risposta di Guzan e poi si divora una rete su assist di Maicon (gran partita dell'ex interista).

CHIAVE - Hanno deciso i campioni, di cui il Manchester City dispone in gran quantità. Una prova di forza, quella della banda Mancini, che ha tenuto in mano le redini del gioco per 90', rischiando in una sola occasione. Non c'è che dire, quando i 'Citizens' giocano così, è uno spettacolo per gli occhi.

MOVIOLA - C'erano entrambi i rigori a favore dei padroni di casa: due falli di mano, nettissimo soprattutto il secondo. Una difesa suicida, quella del Villa.

Sullo stesso argomento