thumbnail Ciao,
Diretta Live

Serie A

  • 17 novembre 2012
  • • 18.00
  • • Juventus Stadium, Torino
  • Arbitro: D. Orsato
  • • Spettatori: 38839
0
FIN
0

Juventus-Lazio 0-0: Marchetti cala la saracinesca, la Vecchia Signora ci sbatte contro

Nella ripresa la Lazio parte meglio ma la Juve impiega pochi minuti a riprendere in mano il pallino del gioco. Tre grandi interventi di Marchetti salvano i biancocelesti.

Termina con uno spento 0 a 0 allo Juventus Stadium di Torino il match tra Juventus e Lazio. I bianconeri attaccano con grande continuità per tutto l’arco dei 90’ di gioco ma trovano sulla propria strada un Marchetti in giornata di grazia. Grande prestazione difensiva dei biancocelesti di Petkovic, i quali però non si rendono mai pericolosi in attacco. 

FORMAZIONI - Il tecnico bianconero Antonio Conte, sostituito in panchina da Angelo Alessio, schiera la propria squadra col 3-5-2 lanciando in attacco la coppia Giovinco-Quagliarella. A centrocampo Pogba sostituisce lo squalificato Pirlo.  Petkovic vara invece un coperto 4-5-1 per la Lazio. Centrocampo particolarmente corposo che punta principalmente sulla fantasia di Candreva ed Hernanes per offrire supporto all’unica punta Klose.

PRIMO TEMPO - Partita molto equilibrata sin dai primi minuti. La Juventus prova a premere sull’acceleratore, ma la Lazio si difende ordinatamente. I biancocelesti, però, non riescono ad avanzare il baricentro e offrono pochi palloni giocabili a Klose.
Al 18’ padroni di casa vicinissimi al vantaggio con Giovinco che in mezza rovesciata incontra sulla sua strada una grandissima parata di Marchetti; Quagliarella non riesce a ribadire in rete la respinta del numero 1 biancoceleste.

Alla mezz’ora due grandi occasioni consecutive create da Giovinco in seguito a due stop pazzeschi: in entrambi i casi, la Formica Atomica di destro non inquadra la porta. Sono queste le ultime emozioni di un primo tempo abbastanza deludente, soprattutto in chiave biancoceleste.

SECONDO TEMPO - La ripresa segue lo stesso canovaccio della prima frazione: la Juventus attacca, la Lazio difende senza ripartire. Marchetti salva ancora una volta i suoi al 60’, deviando con un colpo di reni incredibile, in controtempo, una conclusione di Vidal deviata da Quagliarella.

Qualche minuto più tardi ancora Marchetti provvidenziale nel deviare una conclusione di Marchisio. La Juventus non molla e al trentesimo colpisce la traversa con Bonucci su calcio d’angolo. Marchetti abbassa la saracinesca e ferma anche una conclusione di Marchisio dalla distanza.

La partita termina dopo 5 minuti di recupero. Un punto a testa, una riflessione particolare per i bianconeri: per sbloccare queste partite c’è bisogno di un attaccante di livello internazionale.

CHIAVE - La Juventus va alla ricerca del vantaggio sin dai primi minuti ma sbatte contro il muro difensivo eretto dalla Lazio. Male i biancocelesti in fase offensiva: va bene il volersi difendere e ripartire in contropiede, ma non risultare mai pericolosi in casa della prima della classe va contro le ambizioni della squadra e dei tifosi.

MOVIOLA - Episodio mal gestito nel primo tempo: Vidal viene atterrato da Ledesma con un colpo di anca, l’arbitro Orsato lascia proseguire; il fallo c’è ed è commesso appena al limite dell’area. Per il resto, partita gestita discretamente.

Sullo stesso argomento