thumbnail Ciao,
Diretta Live

Amichevoli

  • 06 febbraio 2013
  • • 20.30
  • • Wembley Stadium, London
  • Arbitro: Pedro Proença
  • • Spettatori: 87453
2
FIN
1

Amichevoli internazionali, Inghilterra-Brasile 2-1: Dinho e Neymar sbagliano, Rooney e Frankie no! Trionfo dei Tre Leoni

Amichevoli internazionali, Inghilterra-Brasile 2-1: Dinho e Neymar sbagliano, Rooney e Frankie no! Trionfo dei Tre Leoni

Getty

Al 18' Ronaldinho si fa parare un rigore da Hart, poi Rooney trova il vantaggio, ma ad inizio ripresa Fred pareggia i conti. Lampard, con una perla, firma il successo.

Partita di grandissimo fascino ed appeal a Webley. Inghilterra e Brasile si affrontano nell'amichevole che celebra i 150 anni della Football Association. Prima del fischi d'inizio i 22 in campo ed i 90.000 sugli spalti osservano un minuto di silenzio per rendere omaggio ai caduti del Manchester United 55 anni dopo la strage di Monaco di Baviera.

Nel Brasile tornano Scolari e Ronaldinho, che come Ashley Cole festeggia la 100esima presenza in nazionale. Pronti via e si capisce subito che la partita sarà divertente. L'Inghilterra ha voglia di vincere davanti al proprio pubblico e mette in difficoltà il Brasile con le discese di Walcott e gli inserimenti centrali di Wilshere.

Al 18', però, sono proprio i brasiliani ad avere l'occasione del vantaggio. Dinho crossa e trova il mani di Wilshere: per l'arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto chi può andare se non lui? L'ex stella del Barca prende la rincorsa con l'obiettivo di festeggiare la sua partita numero 100, ma calcia male ed Hart si regala una parata da raccontare ai nipotini.

Ma se Dinho sbaglia...Wayne no. Walcott calcia in porta, Julio Cesar respinge e Rooney non può che ribattere in rete a porta sguarnita. Inglesi meritatamente vantaggio e padroni del campo nelle prima frazione. Tuttavia, restando in tema di errori non è da sottovalutare quello di Neymar che a pochi metri dalla porta sparacchia alto. Anche per il fenomeno del Santos non sembra essere serata.

Ma l'inizio del secondo tempo è un vero e proprio incubo per l'Inghilterra. Scolari manda dentro Fred e fa bene. L'attaccante della Fluminense ci impiega appena due minuti per sfruttare un errore grossolano di Cahill e battere Hart con un tiro potente e preciso. Il tempo di un altro giro di lancette ed un altro svarione della difesa inglese per poco non permette sempre a Fred di ribaltare clamorosamente la partita. Ci pensa la traversa a salvare i Tre Leoni.

Ci pensa invece un altro subentrato d'eccezione spostare nuovamente gli equilibri. E' Frank Lampard, che con un piattone delizioso dal limite dell'area fredda Julio Cesar non aiutato da una difesa verdeoro molto distratta e superficiale nel disimpegno. A questo punto la partita diminuisce d'intensità. Il Brasile gioca male, l'Inghilterra non ha problemi a controllare il match fino al fischi finale. Che sancisce una vittoria meritata e di grande prestigio per i ragazzi di Hodgson.

Sullo stesso argomento