thumbnail Ciao,
Diretta Live

Serie A

  • 03 febbraio 2014
  • • 20.45
  • • Stadio Comunale Luigi Ferraris, Genova
  • Arbitro: P. Valeri
  • • Spettatori: 29878
0
FIN
1

Genoa-Sampdoria 0-1 : Il Derby della Lanterna porta la firma di Maxi Lopez

La squadra di Mihajlovic si aggiudica la vittoria grazie all'acuto nel primo tempo dell'attaccante argentino che festeggia così nel migliore dei modi il ritorno in blucerchiato.

Il goal di Maxi Lopez regala la vittoria alla Sampdoria che così batte di misura il Genoa nel Derby della Lanterna e si allontana dalla zona critica della classifica. Le due squadre hanno dato vita ad un partita emozionante fino all'ultimo secondo con il 'Grifone' che si è dovuto inchinare solo all'acuto dell'argentino.

FORMAZIONI - Nel suo 3-4-3 Gasperini, davanti a Perin, schiera De Maio, Burdisso e Marchese; Antonini, Matuzalem, Bertolacci e Antonelli in mezzo; Konate (vincitore del ballottaggio con Fetfatzidis) e De Ceglie
ai lati di Gilardino punta avanzata.

Mihajlovic si affida al 4-2-3-1 con il portiere Da Costa protetto da De Silvestri, Mustafi, Gastaldello e Regini; Palombo e Krsticic (preferito a Obiang) fanno da cerniera con Gabbiadini, Eder e Soriano a supporto del neo-rientrato Maxi Lopez.

PRIMO TEMPO - La ruvidezza di un derby scorbutico e avaro di occasioni si trasforma in gioia doriana al 24' quando Maxi Lopez taglia la difesa rossoblu scambiando con Eder per freddare Perin in diagonale.
Il portiere è poi reattivo su un'insidiosa punizione di Gabbiadini.

È confusa la reazione genoana che produce solo una girata di testa centrale di Gilardino e una botta da lontano di Bertolacci alzata in angolo da Da Costa. La prima frazione di gioco senza nessun'altra occasione degna di nota ma con i giocatori in campo che non si risparmiano.

SECONDO TEMPO - Fetfatzidis rileva De Maio facendo arretrare gli elementi di destra Antonini e De Ceglie. Resta però macchinosa la manovra genoana che produce solo tiro a fil di palo di Bertolacci ed una innocua punizione di Matuzalem. Konate esce per Sculli.

La mancanza di lucidità degli avversari esalta l'abnegazione difensiva dei ragazzi di Mihajlovic (che getta nella mischia Obiang e Sestu per Soriano ed Eder) bravi anche a ripartire. E Perin deve mettere i pugni per respingere un guizzo di Maxi Lopez. Gasperini si sbilancia mettendo Calaiò per Marchese. La mossa crea solo un paio di mischie sotto porta.

CHIAVE - Meglio disposta in campo dal tecnico Mihajlovic, la Sampdoria ha buon gioco su un Genoa che spesso si incarta su se stesso pur non peccando di buona volontà.

MOVIOLA: Sogno realizzato per Valeri di Roma che da sempre desiderava poter arbitrare la stracittadina della Lanterna. Non perde l'occasione di dirigere al meglio. Giusto annullare per offside il
possibile pari di Konate. Parsimonioso e corretto l'uso dei cartellini.

Dalle Pagelle:

MIGLIORE - Maxi Lopez: Un ritorno da favola. Non solo segna il goal decisivo che regala il derby alla Sampdoria ma lotta su tutti i palloni dimostrando di poter essere molto utile alla squadra in vista del rush finale.

PEGGIORE - De Ceglie: Spinge poco sia nel primo tempo che nella ripresa dando la sensazione di non essere ancora entrato nei meccanismi di Gasperini.

Sullo stesso argomento