thumbnail Ciao,
Diretta Live

Qualificazioni WC Europa

  • 26 marzo 2013
  • • 21.00
  • • Stade de France, Paris
  • Arbitro: V. Kassai
  • • Spettatori: 78329
0
FIN
1

Francia-Spagna 0-1: Pedro mette la freccia, la Roja si prende lo Stade de France e la vetta

Francia-Spagna 0-1: Pedro mette la freccia, la Roja si prende lo Stade de France e la vetta

Gettyimages

Una Francia generosa viene colpita ed affondata dalla rete di Pedro ad inizio ripresa: adesso la Roja è nuovamente in testa al girone I, a +1 sui Galletti.

La Spagna non muore mai, c'è poco da fare. Anche stavolta la Roja sembrava arrivata sul punto di farsi da parte, ma ha rialzato la testa e colpito nel momento giusto e dove fa più male. La vittoria a casa di una Francia generosa e per lunghi tratti del match anche più in palla, vale probabilmente il pass diretto per Brasile 2014.

Il primo tempo regala una grande occasione per parte: prima quella di  Xavi, che sfrutta male un cross basso di Monreal sparando alto a pochi metri dalla porta; poi quella di Ribery, bravo a sfruttare un buco della difesa spagnola ma un pò meno ad allungarsi il pallone e farsi bloccare la conclusione da Victor Valdes.

Gli spagnoli protestano molto per un fallo da rigore di Lloris su Pedro: l'attaccante del Barca si lascia un pò andare, ma il contatto col portiere francese c'è. L'arbitro Kassai decide di lasciar correre, anche se guardando il replay il penalty poteva starci.

Al 58', poi, arriva il goal che decide la partita: Jallet si fa bruciare da Monreal, che mette dentro e trova la deviazione vincente di Pedro a pochi passi dalla porta. E' un duro colpo della Francia, che fino a quel momento stava sicuramente facendo meglio, attaccando gli spazi con più convinzione e voglia.

L'ingenuità di Pogba - due gialli in un minuto - mette ancora di più in salita la gara per i Galletti, che però hanno comunque due grosse occasioni per il pari con Ribery ed Evra. Su quest'ultimo, in particolare, è strepitoso Victor Valdes ad aprire la manona sinistra e deviare di pure istinto in angolo.

L'ultimo squillo del match è spagnolo: Busquets viene imbeccato bene in contropiede, ma spreca il raddoppio facendosi bloccare in uscita bassa da Lloris. Il triplice fischio allo Stade de France arriva dopo tre minuti di recupero. La Francia cede il passo ad una Spagna, ancora una volta, impossibile da matare.



Sullo stesso argomento