thumbnail Ciao,
Diretta Live

Serie A

  • 18 maggio 2014
  • • 20.45
  • • Stadio Artemio Franchi, Firenze
  • Arbitro: N. Rizzoli
  • • Spettatori: 40912
2
FIN
2

Fiorentina-Torino 2-2: Lacrime granata, svanisce il sogno europeo

Finisce 2-2 al Franchi tra Fiorentina e Torino. Un risultato che non basta alla squadra di Ventura per realizzare il sogno europeo.

Quattro anni fa Osvaldo regalò la Champions ai viola contro il Torino. Oggi invece sono i granata (storicamente gemellati con la tifoseria viola) a cercare punti “europei”. A vanificare i sogni europei granata però ci pensa Rosati che nel finale para un calcio di rigore a Cerci dopo un secondo tempo divertente.

FORMAZIONI - Torna titolare Giuseppe Rossi nei viola con Vargas e Cuadrado sulle fasce. In difesa rientra Hegazi dopo un lunghissimo infortunio. Nel Torino assente Immobile, spazio a Cerci-Meggiorini in attacco.

PRIMO TEMPO - Gara subito tonica con capovolgimenti di fronte rapidi e decisi. Al 5’ Meggiorini viene anticipato da Roncaglia un attimo prima di battere a rete, poco dopo bravo il portiere granata Padelli ad opporsi ad un bel tiro di Rossi da fuori area. Al 19’ buona azione solitaria di Cerci che protesta per una trattenuta in area.

Col passare dei minuti il ritmo di gara si affloscia e diminuiscono le azioni goal.  Alla mezz’ora Tachtsidis inventa un tiro cross pericoloso che si spenge sul fondo. Nel finale di tempo sterile possesso di palla per i padroni di casa. Il primo termina così sul punteggio di 0-0.

SECONDO TEMPO - Ad inizio ripresa Hegazi sfiora il goal di testa sugli sviluppi di un corner, palla fuori di poco. Al 55’ i viola vanno in vantaggio su rigore, fallo su Cuadrado in area e Rossi dal dischetto fa centro. Il Toro accusa il colpo ed uno scatenato Cuadrado poco dopo sfiora il raddoppio con un’azione personale annientata da una bella parata di Padelli. Al 65’ arriva però il pari degli ospiti confezionato da due ex viola, Cerci salta due avversari e serve a Larrondo un assist che l’attaccante non può fallire.

I ragazzi di Ventura hanno bisogno di un altro goal per accedere all’Europa League e lo cercano a ripetizione con uno scatenato Cerci. Al 75’ l’arbitro annulla un goal di Moretti per un fallo del difensore commesso in attacco. Poco dopo sono i viola a riportarsi in vantaggio col primo goal in campionato di Rebic che di sinistro batte il portiere del Torino. All’85’ nuovo pareggio granata con Kurtic su calcio piazzato. Al 93’ rigore per il Torino, Cerci si presenta dal dischetto ma Rosati para disintegrando così i sogni europei del Torino.

LA CHIAVE - Dopo un primo tempo noioso nella ripresa le due squadre si affrontano alla pari. La Fiorentina passa due volte in vantaggio ma nel finale smette di giocare, Il Torino però non riesce ad approfittarne e nel finale fallisce pure un rigore con Cerci.

MOVIOLA - Giusto il rigore assegnato ai viola in una gara facile da dirigere anche grazie al fairplay dei giocatori in campo. Nel finale gli animi si scaldano un po’ ma Rizzoli cerca di limitare i cartellini.

Dalle Pagelle:

IL MIGLIORE - Antonio Rosati. Alla fine il gesto tecnico della serata è suo. Para un rigore che segna la stagione del Torino in maniera indelebile.

IL PEGGIORE - Riccardo Meggiorini. Chiude il campionato a quota 0 reti. Contro la Fiorentina non va nemmeno vicino a sbloccarsi.

Sullo stesso argomento