thumbnail Ciao,
Diretta Live

Serie A

  • 02 maggio 2012
  • • 20.45
  • • Stadio Artemio Franchi, Firenze
  • Arbitro: A. Giannoccaro
  • • Spettatori: 21000
2
FIN
2

Fiorentina-Novara 2-2: Pari tra squadre in difficoltà, ma al Franchi tiene banco il caso Rossi-Ljajic

I piemontesi chiudono sul 2-0 la prima frazione, ma nella ripresa i viola riescono a pareggiare con due goal del centrocampista. Rissa fra Rossi e Ljajic nel primo tempo.

Fiorentina che cerca la matematica salvezza contro un Novara che in questa partita potrebbe trovare invece la matematica retrocessione. Partita scoppiettante, più in panchina che in campo, un punto per uno che comunque condanna il Novara alla retrocessione e serve poco alla Fiorentina visto il pareggio del Lecce con la Juventus.

FORMAZIONI - Delio Rossi deve far fronte alle tante assenze e rispolvera Montolivo a centrocampo, in attacco spazio alla coppia Cerci-Ljajic. Tesser, viste le assenze di Mascara e Caracciolo, è costretto a schierare Jeda-Rubino come duo d’attacco.

PARTITA - Dopo giorni di pioggia, oggi allo stadio Artemio Franchi il cielo torna ad essere sereno. Al 4’ minuto sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Montolivo prova ad affondare di destro al volo, pallone che esce di poco al lato. Al 10’ è Lazzari a provarci da fuori area, il centrocampista non trova lo specchio della porta. Al 14’ il Novara trova il vantaggio con Gemiti  che mette al centro un pallone perfetto per  Jeda, l’attaccante non deve far altro che spingerla dentro di testa. 

Dopo due minuti la risposta viola è targata Salifu che prova da fuori area ma il pallone esce sul fondo.  Partita noiosa con i giocatori viola che sbagliano i passaggi più elementari ed i tifosi viola che si spazientiscono sugli spalti. Al 29’ erroraccio di Lazzari che tenta di rimediare trattenendo Porcari in area,  Giannoccaro assegna il calcio di rigore. Rigoni sul dischetto non sbaglia e mette a segno il goal del 2-0 per il Novara. Rossi decide di cambiare Ljajic con Olivera, il giovane serbo non condivide la decisione del mister ed ironicamente lo applaude, il tecnico viola aggredisce fisicamente l’attaccante.  Al 33’ Olivera appena entrato prova a cambiare la partita e tenta dalla destra, sfera che esce di poco. Termina 2-0 per il Novara un primo tempo che ha visto la Fiorentina nel pallone, ma non in partita.

Secondo tempo con la Fiorentina subito in attacco, Pasqual dalla sinistra mette al centro per Montolivo che calcia ma trova un difensore ad ostacolargli la strada. Al 47’ Fiorentina che accorcia le distanze, fallo di Gemiti su Cassani e rigore per i viola, Montolivo sul dischetto non sbaglia e mette a segno il goal del 2-1. Al 55’ Nastasic si perde Jeda che ha tutto il tempo per calciare, l’attaccante non prende bene le misure ed il pallone termina fuori. Al 60’ dalla trequarti ci prova ancora Montolivo, Coser blocca in due tempi regalando qualche brivido ai propri tifosi. Nervosismo che la fa da padrona, al 67’ parapiglia tra Pasqual e Morganella, l’arbitro ammonisce entrambi i giocatori.

Al 70’ triangolazione Cerci-Montolivo con il centrocampista che trova il goal del 2-2. I ritmi calano ed il Novara fa possesso palla, la Fiorentina non riesce a trovare l’affondo. Al 41’ Montolivo prende palla a centrocampo scarta tre giocatori e in mezza rovesciata calcia a rete ma il pallone viene deviato. L’ultimo brivido della partita lo regala Rigoni che in contropiede sfiora la traversa. Partita che termina in parità, con il Novara condannato matematicamente alla serie B.

CHIAVE - Nel primo tempo la Fiorentina è inesistente, nel secondo Montolivo si carica sulle spalle la propria squadra e regala un punto ai viola.

CHICCA - Dopo i due schiaffi di Bergamo, oggi due schiaffi li ha presi Ljajic. Durante la sostituzione il serbo applaude ironicamente Delio Rossi, il mister viola si infuria e aggredisce fisicamente il giocatore.

TATTICA - 5-3-2 difensivo ma anche propositivo quello di Tesser che sfrutta l’intraprendenza di  Morganella e Gemiti sulle fasce. Delio Rossi conferma il 3-5-2 ritrovando Montolivo a centrocampo e confidando sulle sue doti di regista.

MOVIOLA - Giusti i due rigori assegnati dall’arbitro che è fin troppo buono con Pasqual e Morganella che nella ripresa meriterebbero il rosso per un testa a testa poco amichevole.

PROMOSSI&BOCCIATI - Nella Fiorentina fa tutto Montolivo (voto 7,5) che probabilmente il prossimo ano si farà rimpiangere dai tifosi viola. Malissimo Ljajic (voto 4) che sbaglia praticamente tutto e poi applaude ironicamente Delio Rossi. Nel Novara Jeda (voto 6,5) segna e tiene vivo l’attacco del Novara. Morganella (voto 5) appare troppo nervoso e rischia pure il rosso.

Sullo stesso argomento