thumbnail Ciao,
Diretta Live

Serie A

  • 17 febbraio 2012
  • • 20.45
  • • Stadio Artemio Franchi, Firenze
  • Arbitro: D. Orsato
  • • Spettatori: 20042
0
FIN
3

Fiorentina-Napoli 0-3: Cavani fa il postino e 'bussa' due volte, Lavezzi dà il colpo di grazia e per la Viola è buio pesto

Cavani ha concretizzato al meglio un bell'assist di Hamsik dopo soli tre minuti di gara e in apertura di ripresa ha raddoppiato. Lavezzi al 91' ha messo il sigillo alla gara.

Venerdì 17 non è certo un giorno fortunato, soprattutto per gli scaramantici napoletani, ma le due compagini provano a vincere la sorte.  La Fiorentina cerca la terza vittoria consecutiva tra le mura casalinghe, il Napoli deve avere testa soltanto per questa gara senza pensare all’impegno di Champions contro il Chelsea. E’ il Napoli ad uscirne vincente, chissà forse i napoletani smetteranno di essere scaramantici dopo aver sconfitto non solo la Fiorentina ma anche la sorte.

FORMAZIONI
- Delio Rossi schiera l’ormai consueto 3-5-2 con Vargas al posto dell’infortunato Pasqual e Olivera al posto dello squalificato Lazzari. Mazzarri rinuncia al turn over e schiera Hamsik-Lavezzi-Cavani in attacco. Rosati titolare tra i pali al posto di un De Sanctis non al 100% della condizione.

PARTITA - Pronti via il Napoli si porta subito in vantaggio con un goal di Cavani sul filo del fuorigioco. L’uruguaiano si  smarca bene e firma il goal del vantaggio napoletano. All’8’ minuto Vargas dalla sinistra salta un uomo e mette al centro, ci arriva Cassani che da fuori fa partire un missile, pallone che termina al lato. Al 17’ brivido per i tifosi viola, Lavezzi su corner mette al centro dopo qualche batti ribatti ci arriva Hamsik di testa ma la palla termina alta sopra la traversa. Sette minuti più tardi azione fotocopia con Lavezzi dalla bandierina che mette in mezzo, Maggio di testa prende in pieno la traversa.

Al 29’ Vargas su corner mette dentro per Natali che di testa tocca il palo alla destra di Rosati. Cinque minuti più tardi Jovetic ha l’occasione per pareggiare. In area il montenegrino trova il tempo giusto e calcia, il pallone lambisce il palo. Al 38’ Napoli pericoloso su punizione, Britos a due passi tira fuori. Dopo 5 minuti di recupero termina sullo 0-1 per il Napoli,  un primo tempo ricco di occasioni, tante delle quali sprecate dalla squadra di casa.

La Fiorentina rientra in campo con Salifu al posto di Behrami e cerca fin da subito il pareggio. Non riesce però ad avvicinarsi in area di rigore e quando lo fa non è incisiva.  Al 55’ azione solitaria di Cavani che a tu per tu con Boruc mette a segno il 2-0 per i partenopei.  Sul capovolgimento di fronte, Montolivo calcia da fuori, tiro lento e impreciso. Al 57’ Montolivo su punizione mette dentro per Amauri che di testa sfiora la traversa. Al 62’ Lavezzi entra in area di rigore cerca il pallonetto ma Boruc attento devia la sfera.

Al 72’ Cavani dalla destra serve Dossena dalla parte opposta, l’esterno calcia fuori misura. Sfortunata la Fiorentina al 77’ ci prova prima Amauri poi Jovetic ma la difesa partenopea fa da scudo in entrambe le occasioni. I ragazzi di Delio Rossi cercano di fare la partita ma il Napoli gestisce bene il vantaggio e cerca di rendersi pericoloso in contropiede. All’89’ occasione per il Napoli con Pandev che impegna Boruc. Al 90’ anche Lavezzi ci mette lo zampino e dopo una discesa sulla destra,  mette a segno il 3-0 partenopeo.

CHIAVE - In vista della sfida di mercoledì in Champions League contro il Chelsea, il Napoli vuole chiudere subito il match contro la Fiorentina per non sprecare troppe energie. Cosa che riesce bene ai ragazzi di Mazzarri che segnano il primo goal dopo soli 3 minuti.

CHICCA - Al 64’ Delio Rossi mette in campo Marchionni, il giocatore che ormai da tempo non veniva più convocato per scelta tecnica fa il suo rientro davanti al proprio pubblico .

TATTICA - Delio Rossi non cambia niente e punta ancora una volta sul 3-5-2. Mazzarri mette in campo il trio delle meraviglie Hamsik-Cavani-Lavezzi.

MOVIOLA - Nessun episodio da sottolineare alla moviola. Gara tranquilla per Orsato a parte qualche nervosismo da domare.

PROMOSSI&BOCCIATI
- Il duo Lavezzi-Cavani (voto 7,5 per entrambi) fa ammattire i difensori viola.  In particolare Nastasic (voto 5) in affanno rispetto alle ultime prestazioni. Una promozione anche per Rosati (voto 6) che sostituisce degnamente De Sanctis, anche se l’attacco viola (voto 5) non lo impensierisce più di tanto.

Sullo stesso argomento