thumbnail Ciao,
Diretta Live

Serie A

  • 16 marzo 2014
  • • 20.45
  • • Stadio Artemio Franchi, Firenze
  • Arbitro: D. Massa
  • • Spettatori: 27767
3
FIN
1

Fiorentina-Chievo 3-1: Cuadrado, Matri e Mario Gomez fanno felice la Viola

Nel posticipo domenicale del Franchi, la Fiorentina ha battuto per 3-1 il Chievo, grazie ai goal di Cuadrado, Matri e Mario Gomez. Di Paloschi il goal che aveva riaperto la gara.

La Fiorentina cerca di tornare alla vittoria in campionato nonostante le assenze e la testa che è già proiettata alla sfida di giovedì contro la Juventus. Di fronte un Chievo ritrovato dopo la cura Corini che vuole consolidare la sua posizione tenendosi a debita distanza dalla zona retrocessione. Finirà 3-1 per i viola che tengono a distanza Inter e Parma, mantenendo il quarto posto in classifica.

FORMAZIONI - Turnover viola in vista del ritorno di Europa League contro la Juventus. Montella schiera Diakitè e Compper in difesa e Matri in attacco lasciando Gomez a riposo. A centrocampo Anderson preferito ad Aquilani con Wolski per la prima volta titolare. Il Chievo si attacca al buon momento di Paloschi con Stoian ed Hetemaj a supporto.

PRIMO TEMPO - Il turnover messo in atto da Montella non impedisce ai viola di fare lungo possesso palla, anche se nei primi minuti non ci sono brividi. Alla prima occasione, però, all'11’ la Fiorentina trova il vantaggio con Cuadrado che scambia in velocità con Pizarro e batte Agazzi con un abile pallonetto. La reazione degli ospiti arriva al 19’ con Guarente che cerca una girata al volo in area, palla fuori di poco.

Gli ospiti provano a schiacciare l’acceleratore e collezionano tre angoli insidiosi consecutivi, esponendosi però alle ripartenze viola. Al 24’ Anderson sbaglia l’ultimo passaggio per Cuadrado che sarebbe stato lanciato verso Agazzi. Poco dopo Paloschi ci prova di testa su un cross di Stoian, la conclusione però è sbilenca. Al 32’ ancora Paloschi a tu per tu con Neto si fa ribattere il tiro dal portiere viola. Gli ospiti attaccano ma i padroni di casa raddoppiano al 39’ con Matri che da due passi non può sbagliare un assist al bacio del solito Cuadrado. Il primo tempo termina così 2-0 per gli uomini di Montella.

SECONDO TEMPO - Corini prova a cambiare marcia inserendo Lazarevic al posto di Guarente. Al 53’ Neto è abile a salvare su un colpo di testa ravvicinato del solito Paloschi. Al 61’ è proprio l’ex rossonero a trovare il goal-speranza per gli ospiti, l’attaccante salta secco Neto e deposita in rete dopo un bell’assist del neo-entrato Obinna. Il nigeriano è molto attivo e crea scompiglio nella difesa viola.

Montella cerca le contromosse ed inserisce Vargas per un deludente Wolski. Il peruviano va vicino al goal su punizione al 75’ con la palla che scheggia il palo alla sinistra di Agazzi. All’80’ la Fiorentina conquista un rigore per un fallo di mano di Rubin in area, Pizarro però si fa ribattere la conclusione dagli undici metri da Agazzi. Negli ospiti entra anche Pellisser che si rende subito pericoloso con un tiro che finisce di poco a lato. A chiudere i conti ci pensa però Mario Gomez che all’88’ scatta sul filo del fuorigioco e supera Agazzi. Finisce 3-1 dopo quattro minuti di recupero.

LA CHIAVE - Il Chievo gioca ma non concretizza, la Fiorentina invece ottiene il massimo risultato col minimo sforzo. Merito anche e soprattutto del maggior tasso tecnico degli uomini di Montella che conquistano tre punti importanti per rimanere saldamente al quarto posto.

MOVIOLA - Ingenuo il fallo di mano di Rubin che provoca il rigore poi sbagliato da Pizarro. Sul terzo goal viola Gomez parte in posizione di fuorigioco che il guardalinee non segnala.

Dalle pagelle:

IL MIGLIORE - Cuadrado. Un goal spettacolare e un assist importante per Cuadrado, che è il migliore in campo nonostante abbia comunque avuto qualche passaggio a vuoto.

IL PEGGIORE - Rubin. Cuadrado sarà il suo incubo di questa natto. Il colombiano è sempre sfuggito alla sua marcatura. Nella ripresa, poi, commette l'ingenuo fallo di mano che causa il rigore con cui la Fiorentina ha chiuso la gara.

Sullo stesso argomento