thumbnail Ciao,
Diretta Live

Serie B

  • 06 aprile 2012
  • • 17.00
  • • Stadio Mario Rigamonti, Brescia
  • Arbitro: A. Martino Giancola
  • • Spettatori: 5000

Brescia

2
FIN
1

Brescia-Verona 2-1: Una magia di Cordova su punizione condanna i gialloblù, 'Rondinelle' che volano a quota 53

Brescia-Verona 2-1: Una magia di Cordova su punizione condanna i gialloblù, 'Rondinelle' che volano a quota 53

Getty Images

Match molto tattico, Brescia in vantaggio al 36' grazie alla rete di Daprelà, rimontato però subito dopo dallo spunto di Berrettoni. Al 90' il goal-partita firmato da Cordova

Al Rigamonti finisce 2-1 la sfida tra Brescia e Verona, big match della trentaquattresima giornata del campionato di Serie B. Match molto tattico, con la squadra di Calori in vantaggio al 36' grazie alla rete di Daprelà, rimontata però subito dopo dallo spunto di Berrettoni. Al 90' il goal-partita firmato da Cordova su punizione.

Chi si aspettava una gara scoppiettante resta deluso, almeno nella prima mezzora di gioco: squadre contratte, zero occasioni da rete e molti sbadigli sugli spalti. Le 'Rondinelle' provano a rendersi pericolose sui calci piazzati ma Jonathas, su punizione, non riesce a centrare lo specchio.

Al 36' il match si sblocca all'improvviso: calcio di punizione di El Kaddouri, il pallone arriva a centro area dove Daprelà trova la giusta deviazione in acrobazia, beffando Rafael.

La gioia dei padroni di casa dura però solo due giri d'orologio: è capitan Berrettoni a riportare il Verona in partita, approfittando di una clamorosa dormita di Marinez e trafiggendo Arcari da pochi passi.

Nella ripresa gialloblù più pericolosi ma molto imprecisi negli ultimi venti metri. Calori cerca di dare maggior peso all'attacco inserendo una seconda punta, Piovaccari, da affiancare a Jonathas, con El Kaddouri a sostegno, ma le 'Rondinelle' non riescono a scardinare la difesa veronese.

All'86 episodio dubbio nell'area del Verona, con El Kaddouri che cerca di disorientare Mareco con una serie di finte e cade a terra dopo il contatto col difensore gialloblù. L'arbitro lascia proseguire, decisione che sembra corretta.

Al 90' il Brescia trova il goal-partita su punizione con lo specialista Nicolas Cordova, un destro a giro dal vertice dell'area di rigore che non lascia scampo a Rafael. Un successo che permette alle 'Rondinelle' di salire a quota 53 in classifica.

Sullo stesso argomento