thumbnail Ciao,
Diretta Live

Confederations Cup

  • 01 Luglio 2013
  • • 00.00
  • • Estadio Jornalista Mário Filho (Maracanã), Rio de Janeiro, Rio de Janeiro
  • Arbitro: B. Kuipers
  • • Spettatori: 73531
3
FIN
0

Commento in diretta

  • La Confederations Cup parla ancora brasiliano. E' la terza volta consecutiva, la quarta totale. La finale contro la Spagna non ha avuto storia: l'immediato vantaggio di Fred ha gelato le Furie Rosse, affondate da Neymar a fine primo tempo. Il sigillo di Fred in avvio di ripresa ha scritto la parola fine sulla gara: il Maracanà può festeggiare, le Furie Rosse non riescono a spezzare l'incantesimo di un trofeo che non hanno mai vinto. Per stanotte è tutto: Pier Francesco Caracciolo vi ringrazia e vi dà appuntamento alle prossime dirette testuali di Goal.com!
  • 90' + 2'
    E' finita! Il Brasile travolge 3-0 la Spagna e vince la Confederations Cup!
  • 90' + 1'
    Il Brasile gestisce la sfera, si aspetta solo il fischio finale
  • 90'
    Saranno due i minuti di recupero
  • 89'
    Maracanà in festa, la gara non ha più nulla da dire
  • 88'
    SostituzionePaulinho Hernanes
    Ultimo cambio della gara, Paulinho fa posto a Hernanes
  • 86'
    Ancora Julio Cesar! Villa ci porva con un bel destro a giro, il portiere del Brasile si supera e respinge in tuffo
  • 85'
    Corner senza esito, il Brasile è già ripartito alla ricerca del poker
  • 84'
    Azplicueta spinge a destra, Marcelo lo ferma: angolo per la Spagna
  • 83'
    Jo cerca gloria! Sinistro rasoterra in diagonale, Casillas respinge come può
  • 81'
    Miracolo di Julio Cesar! Pedro ci prova in diagonale da due passi, il portiere brasiliano si allunga e devia in corner
  • 80'
    SostituzioneFred
    Altro cambio in casa verdeoro, Jo prende il posto di Fred
  • 78'
    Ancora Neymar in velocità, la difesa spagnola si salva col fiatone
  • 77'
    La gara ha ben poco da dire, la Spagna non ha la forza di spingere con decisione
  • 76'
    Brivido! Fred riceve al centro dell'area e gira di destro, Sergio Ramos salva tutto
  • 75'
    La Spagna spinge: cross lungo di Jordi Alba, David Luiz salva tutto
  • 73'
    SostituzioneHulk Jadson
    Cambio in casa verdeoro, Jadson prende il posto di Hulk
  • 72'
    Spagna pericolosa: Jesus Navas tocca dentro per Sergio Ramos, il suo destro è debole e termina sul fondo
  • 71'
    Intanto Busquets è arretrato sulla linea dei difensori, la mediana spagnola è nei piedi di Xavi e Iniesta
  • 70'
    Neymar ci prova su punizione: destro a giro, palla alta di poco sulla traversa
  • 68'
    Cartellino RossoPiqué
    ESPULSO PIQUE'! Neymar si invola verso l'area spagnola, Piqué lo stende al limite: rosso diretto, Roja in dieci!
  • 67'
    La Spagna ci prova ancora, jesus Navas spara in diagonale: alto
  • 66'
    Brivido! Lungo lancio di Dani Alves per Neymar, Casillas esce alla disperata e si salva
  • 65'
    I ritmi sono calati, il popolo del Maracanà sta già festeggiando
  • 63'
    Occasione! Marcelo sfonda a sinistra, ma invece di servire Fred calcia sull'esterno della rete
  • 62'
    La reazione spagnola è sterilissima, il Brasile si difende senza sudare
  • 61'
    Jordi Alba prova a sfondare a sinistra, Dani Alves è bravissimo a fermarlo
  • 59'
    SostituzioneFernando Torres David Villa
    Ultimo cambio in casa iberica, David Villa prende il posto di Torres
  • 58'
    Lungo lancio per Hulk, l'attaccante brasiliano prova a superare Casillas con un pallonetto al limite: la difesa spagnola si salva
  • 57'
    Iniesta ci prova da lontano, Julio Cesar fa sua la sfera
  • 56'
    Il Brasile mantiene il triplo vantaggio, la Spagna non è in partita
  • 54'
    Rigore fallitoSergio Ramos
    FUORI! Errore di Sergio Ramos! Il difensore del Real Madrid calcia male, il suo destro termina sul fondo!
  • 54'
    RIGORE! Fallo ingenuo di Marcelo su Jesus Navas, l'arbitro indica il dichetto
  • 53'
    La Spagna prova ad abbozzare una reazione, vediamo cosa sarà in grado di fare
  • 52'
    SostituzioneJuan Mata Jesús Navas González
    Secondo cambio per Del Bosque, Jesus Navas prende il posto dello spento Mata
  • 51'
    Spagna senza energie, i padroni di casa vanno al doppio della velocità
  • 50'
    Ripartono gli "olè" del Maracanà, Il Brasile si sta divertendo
  • 49'
    Spagna frastornata, fin qui non c'è partita
  • 47'
    AssistHulk
  • 47'
    GoalFred
    GOOAL! 3-0! Fred sfrutta un velo di Neymar e calcia di destro, il diagonale chirurgico soprende Casillas: il Brasile cala il tris!
  • 46'
    SostituzioneArbeloa César Azpilicueta
    Cambio in casa iberica, Azpilicueta ha preso il posto dell'ammonito Arbeloa
  • 46'
    E' iniziata la ripresa, il Brasile riparte in vantaggio di due goal
  • Una sola squadra nei primi 45' del Maracanà. Trascinato dall'entusiasmo dei suoi tifosi, il Brasile ha dominato chiudendo il primo tempo sul 2-0. Trovato l'immediato vantaggio con Fred dopo 2', i padroni di casa hanno raddoppiato nel finale di frazione grazie ad un gioiello di Neymar. La Spagna, fin qui deludente, è tutta in un'occasionissima fallita da Pedro sull'1-0. Chissà se gli iberici riusciranno a reagire dopo l'intervallo: a tra poco per il live del secondo tempo!
  • 45' + 2'
    Finisce qui la prima frazione, il Brasile è in vantaggio 2-0
  • 45' + 1'
    Partono gli "olè" del Maracanà, Del Bosque è preoccupato
  • 45'
    Due i minuti di recupero
  • 44'
    AssistOscar
  • 44'
    GoalNeymar
    GOOAL! 2-0 BRASILE! Oscar riceve da Neymar e gli restituisce la sfera, il numero 10 controlla e di sinistro fulmina Casillas sul suo palo!
  • 43'
    Fred spinge a destra e crossa, Casillas fa sua la sfera
  • 42'
    La Spagna prova a prendere coraggio, ma il Brasile è assolutamente in partita
  • 41'
    OCCASIONISSIMA PER LA SPAGNA! Pedro solo davanti a Julio Cesar, lo supera con un sinistro preciso ma David Luiz salva in scivolata sulla linea!
  • 39'
    I ritmi sono leggermente calati, al Brasile va bene così
  • 38'
    La Spagna non riesce a pungere, il Brasile difende con ordine
  • 36'
    Gli iberici spingono, Neymar vorrebbe ripartire in contropiede ma viene fermato
  • 35'
    Spagna di nuovo avanti, Iniesta sugli scudi: altro fallo di Luiz Gustavo
  • 34'
    Lungo lancio di Thaigo Silva, Hulk prova a mettere in mezzo ma non trova nessun compagno
  • 33'
    Angolo di Neymar da destra, Fred stacca di testa ma non trova la porta
  • 32'
    MIRACOLO DI CASILLAS! Ripartenza velocissima di Neymar, palla perfetta per Fred che si fa ipnotizzare dal portiere spagnolo! Che occasione!
  • 31'
    La Spagna è ripartita, Thiago Silva ha fermato fallosamente Ramos: punizione dal lato corto dell'area
  • 30'
    Neymar tocca per Hulk, sassata terrificante che sorvola la traversa
  • 29'
    Punizione dal limite, Hulk e Neymar sulla sfera
  • 28'
    Cartellino GialloSergio Ramos
    Ripartenza brasiliana: Hulk dentro per Oscar, fermato con un fallo da dietro da Ramos: ammonito anche lui
  • 27'
    Il Brasile viene fuori, la difesa spagnola trema
  • 26'
    Palla dentro di Iniesta, Marcelo ferma Torres in area con una spallata: tutto regolare
  • 25'
    Ripartenza verdeoro, Fred prova il diagonale da fuori ma schiaccia troppo il destro
  • 24'
    Grande possesso palla delle Furie Rosse, ma il Brasile non concede spazi
  • 23'
    Sergio Ramos prova la botta dalla grande distanza, destro sbilenco e fuori bersaglio
  • 22'
    La Spagna sta prendendo campo, Luiz Gustavo abbatte Iniesta sulla trequarti
  • 21'
    Brutto fallo di Oscar su Busquets, gli iberici chiedono il giallo: l'arbitro dice no
  • 20'
    Sugli sviluppi dell'angolo, Torres ci prova di testa: palla sul fondo
  • 19'
    Brivido! Iniesta prova il gran destro da fuori, Julio Cesar si allunga e devia in corner
  • 18'
    E' iniziato il tiki-taka spagnolo: Mata prova a verticalizzare, palla troppo lunga per tutti
  • 16'
    Attimi di nervosismo in mezzo al campo, la gara è vibrante
  • 15'
    Cartellino GialloArbeloa
    Neymar prova a scattare verso la porta, Arbeloa lo trattiene a metà campo (da ultimo uomo): l'arbitro estrae il primo giallo della gara
  • 14'
    Spagna finalmente propositiva, ma la difesa verdeoro non trema
  • 13'
    Brivido! Paulinho prova il gran pallonetto da fuori, Casillas rientra in tempo e fa sua la sfera
  • 11'
    La palla è sempre tra i piedi verdeoro, il Maracanà è in festa
  • 10'
    La Spagna non riesce a ripartire, i padroni di casa sono attentissimi
  • 9'
    Fallo di Torres su Marcelo, scintille fra i due
  • 8'
    BRIVIDO! Il Brasile sfonda che è un piacere, Oscar ha la palla del raddoppio ma non trova lo specchio di un soffio. Spagna in affanno!
  • 7'
    Neymar prova a ripartire a sinistra, Piqué lo ferma in scivolata
  • 6'
    La Spagna prova a scuotersi, i padroni di casa aspettano
  • 5'
    Ancora Brasile: Neymar sfonda a sinistra e crossa, palla troppo lunga e quindi sul fondo
  • 4'
    Lo stadio è in festa, il Brasile non avrebbe potuto iniziare meglio questa finale
  • 3'
    La Spagna prova ad imbastire una reazione, accompagnata dai fischi del Maracanà
  • 2'
    GoalFred
    GOOAL! BRASILE IN VANTAGGIO! Al primo affondo i padroni di casa sono avanti: cross da destra di Hulk, batti e ribatti nell'area piccola, Fred da terra beffa Casillas!
  • 1'
    L'arbitro dà il via al match: è iniziata la finale della Confederations Cup 2013!
  • Scambio di gagliardetti tra Thiago Silva e Casillas, i due capitani. Tra poco si comincia!
  • ...seguito da quello brasiliano, cantato a squarciagola da tutto lo stadio: brividi al Maracanà!
  • Ecco gli inni nazionali, si parte con quello spagnolo...
  • Brasile e Spagna fanno il loro ingresso in campo agli ordini dell'olandese Björn Kuipers. I padroni di casa indossano la consueta maglia gialla, con pantaloncini e calzettoni bianchi. Gli iberici giocheranno con la classica maglia rossa: i pantaloncini sono blu, i calzettoni rossi
  • Il cielo di Rio de Janeiro è coperto, la temperatura si aggira intorno ai 21°. Il terreno del Maracanà sembra in buone condizioni: speriamo di assistere ad uno spettacolo gradevole
  • Anche gli iberici hanno chiuso il proprio girone a punteggio pieno, regolando Uruguay, Nigeria a Tahiti: in semifinale i ragazzi di Del Bosque hanno faticato molto di più, superando l'Italia solo ai calci di rigore
  • I sudamericani arrivano alla finale con la fiducia di chi ha sempre e solo vinto: dopo aver dominato il Gruppo A mettendo in fila Italia, Messico e Giappone, Neymar e soci hanno raggiunto la finale facendo fuori l’Uruguay
  • Il Brasile campione in carica va a caccia della terza Confederations Cup consecutiva, la quarta totale. La Spagna campione di (quasi) tutto, al contrario, non vuol lasciarsi sfuggire l’occasione di mettere in bacheca l’unico trofeo che ancora le manca
  • Dopo la finalina per il terzo posto, che oggi pomeriggio ha visto l'Italia prevalere sull'Uruguay dopo i calci di rigore, tra pochi minuti prenderà il via la finale più attesa, quella per il gradino più altro del podio
  • SPAGNA (4-3-3): Casillas; Arbeloa, Piqué, Sergio Ramos, Jordi Alba; Xavi, Busquets, Iniesta; Pedro, Torres, Mata. A disposizione: Valdes, Reina, Albiol, Azpilicueta, Nacho Monreal, Cazorla, Javi Martinez, Fabregas, Silva, Jesus Navas, Villa, Soldado. All. Del Bosque
  • BRASILE (4-2-3-1): Julio Cesar; Dani Alves, Thiago Silva, David Luiz, Marcelo; Paulinho, Luiz Gustavo; Hulk, Neymar, Oscar; Fred. A disposizione: Jefferson, Cavalieri, Dante, Rever, Filipe Luis, Fernando, Jean, Hernanes, Lucas, Bernard, Jadson, Jo. All. Scolari
  • A dispetto dell'interminabile maratona con l'Italia, Del Bosque apporta una sola variazione al suo schieramento: la difesa non cambia, la linea mediana è a tinte esclusivamente blaugrana, il tridente d'attacco è formato da Pedro, Torres e Mata. Tra i pali c'è ancora capitan Casillas
  • Ecco le formazioni ufficiali. Allergico com'è al turnover, Scolari manda in campo gli stessi undici che quattro giorni fa hanno iniziato la gara con l'Uruguay: Paulinho smaltisce l'attacco influenzale e affianca Luiz Gustavo in mezzo al campo, Oscar, Neymar e Hulk si muovono alle spalle di Fred
  • Buonasera a tutti gli amici di Goal.com da Pier Francesco Caracciolo: al Maracanà di Rio de Janeiro sta per andare in scena Brasile-Spagna, ultimo atto della Confederations Cup 2013