thumbnail Ciao,
Diretta Live

Serie A

  • 01 febbraio 2014
  • • 18.00
  • • Stadio Renato Dall'Ara, Bologna
  • Arbitro: G. Calvarese
  • • Spettatori: 22000
0
FIN
2

Bologna-Udinese 0-2: Colpo bianconero, crisi scacciata

Di Natale segna su rigore, Nico Lopez chiude nel recupero in contropiede. In mezzo, solo Bologna: rossoblù volenterosi ma sfortunati, l'Udinese porta via i 3 punti dal Dall'Ara.

L'Udinese esce dal tunnel e passa a Bologna con il minimo sforzo grazie ad un'ingenuità di Pazienza che frutta un rigore ai friulani realizzato da Di Natale e con un contropiede guidato da Maicosuel che porta al raddoppio di Nico Lopez nei minuti di recupero. A nulla é valso il carattere messo in campo dal Bologna che recrimina per due rigori non dati. Prima sconfitta per Ballardini.

FORMAZIONI - Ballardini tira un sospiro di sollievo con la fine del mercato che non gli ha tolto l'uomo squadra Diamanti, oggi in campo a supporto del rigenerato Bianchi. Il modulo dell'Udinese é speculare a quello dei rossoblu e Guidolin risponde con il duo Di Natale, Fernandes. Debutto in porta per il diciassettenne Scuffet che prende il posto di Brkic infortunatosi durante il riscaldamento.

PRIMO TEMPO - La Curva Bulgarelli non ammette critiche e lo fa capire senza mezze misure al diretto interessato: il presidente onorario del club Gianni Morandi, esponendo uno striscione che lo "invita" a dare le dimissioni. E se questa tensione può avere giustificazioni abbastanza ingiustificata é quella che si respira sin dai primi minuti di gioco, dove l'aggressività a centrocampo fa da protagonista.

Allan si ritrova ammonito dopo soli 4 minuti per un fallo su Diamanti. L'elettricità aumenta quando Pazienza spintona in area Lazzari, il direttore di gara, senza esitazioni, decide per il calcio di rigore. Di Natale, sul dischetto, tira angolatissimo battendo Curci che aveva però intuito da che parte tuffarsi.

Il Bologna cerca di reagire con il solito Diamanti che, nella prima mezz'ora di gioco, ha subito già una decina di falli. Bologna però molto accademico e con poco coraggio. L'Udinese resta a guardare cosa fa l'avversario, senza affannarsi troppo. Sempre Diamanti impegna Scuffet nella sua prima parata in Serie A.

Poche idee in campo su entrambi i fronti. Volano parole grosse tra Diamanti e Di Natale, con il capitano del Bologna arrabbiatissimo per un rigore non concesso dopo che Basta ha spintonato in area Kone in una situazione fotocopia di quella che ha portato invece al rigore per i friulani. Sul finale Cherubin mette una palla interessante per Kone che di testa, però, non é molto preciso.

SECONDO TEMPO - Com'era prevedibile Guidolin lascia negli spogliatoi Allan e inserisce Pinzi. Il Bologna continua ad attaccare sulla fascia sinistra, dove Kone cerca di essere protagonista a volte senza contenere la propria "esuberanza" agonistica che gli costa il giallo che gli farà salta il match con il Toro.

I rossoblu alzano il ritmo e intensificano il loro attacco, l'Udinese difende in dieci. Diamanti sfiora il goal, tant'é che sulla panchina di Ballardini si ha avuto l'illusione che il mancino potente del capitano fosse andato dentro. Esce Garics entra Moscardelli. Guidolin toglie Fernandes e inserisce Lopez. Moscardelli sfiora il goal pure lui, mandando fuori a lato davvero di poco. Bianchi viene rilevato da Acquafresca. Udinese ancora sulla difensiva, sfrutta un contropiede con Lopez che in velocità lascia sul posto la difesa bolognese.

Prova il tiro, Curci respinge la palla, arriva a Di Natale che cerca di evitare che la sfera esca facendone uscire un tiro che quasi beffa il portiere del Bologna. Fuori Di Natale e dentro Maicosuel e fuori Cherubin dentro Lazaros. Il Bologna non molla, l'Udinese gestisce il vantaggio. Due errori di Diamanti, quasi fatti in fotocopia, irritano il pubblico di casa, un po' troppo ingrato nei confronti del generosissimo capitano che anche oggi non si é risparmiato.

Bologna infuriato quando sia l'arbitro di porta che il direttore di gara non danno un rigore per fallo di Basta su Moscardelli, anzi l'attaccante di Ballardini viene ammonito. Nei minuti di recupero, Nico Lopez segna il raddoppio in contropiede guidato da Maicosuel.

CHIAVE - Il Bologna spreca il primo tempo e regala la partita ad un'Udinese che ottiene il massimo risultato con il minimo sforzo.

MOVIOLA - Rigore per l'Udinese con Pazienza che spintona Lazzari, Bologna che reclama il rigore per una spinta di Basta su Kone, Allan graziato sul fallo commesso su Perez che gli sarebbe costata l'espulsione, ancora un rigore non concesso al Bologna per evidente trattenuta di Basta su Moscardelli che si trasforma in ammonizione per l'attaccante.


Dalle pagelle

IL MIGLIORE - Nico Lopez. Impatto strepitoso sul match: sfiora il goal con un contropiede rapidissimo, poi chiude i conti di precisione nel recupero.

IL PEGGIORE - Bruno Fernandes. Impalpabile. Non riesce mai a fornire un supporto adeguato a Di Natale, e nella ripresa esce per l'entrata di Nico Lopez.

Sullo stesso argomento