thumbnail Ciao,
Diretta Live

Serie A

  • 01 settembre 2013
  • • 20.45
  • • Stadio Renato Dall'Ara, Bologna
  • Arbitro: D. Tommasi
  • • Spettatori: 16509
2
FIN
2

Bologna-Sampdoria 2-2: Goal e spettacolo al Dall'Ara, magie di Konè e Gabbiadini

E' finita 2-2 la sfida che ha visto protagoniste al Dall'Ara Bologna e Sampdoria. Squadre che si sono sfidate a viso aperto e che portano a casa il primo punto della stagione.

Si chiude sul 2-2 la bella sfida del Dall’Ara che ha visto protagoniste Bologna e Sampdoria. Gara a tratti molto divertente con le due squadre che si sono sfidate a viso aperto. Da applausi le reti di Kone (grande rovesciata) e di Gabbiadini che festeggia di fronte a suoi ex tifosi la convocazione in Nazionale. Per felsinei e blucerchiati si tratta del primo punto in campionato.

FORMAZIONI - Bologna (4-3-1-2) Pioli non rischia Perez, ancora non al 100%, al suo posto ancora Krhin. Esordio dal primo minuto in attacco di Moscardelli a fianco a Bianchi supportati da Diamanti.

Sampdoria (3-5-2) l'unico non a disposizione di Delio Rossi é lo squalificato Castellini. In avanti l'ex Gabbiadini fa coppia con Eder. De Silvestri, Obiang, Krsticic e Garcia i 5 di centrocampo.

PRIMO TEMPO - É un Bologna molto propositivo quello che scende in campo per la prima gara casalinga con un modulo nuovo di zecca. Pioli da fiducia all'idolo della tifoseria Moscardelli che lo ripaga sin dai primi minuti con una prova vivace e di quantità. Le squadre non affondano mai il colpo decisivo in una fase in cui entrambe le difese non sbagliano un meccanismo. Diamanti é come al solito l'osservato speciale a cui é riservato l'altrettanto solito duro trattamento che costa un giallo a Krsticic.

Al 20' Diamanti su punizione serve Bianchi, che batte De Costa. L'urlo della Bulgarelli però viene strozzato dal direttore di gara Tommasi che annulla per fallo dello stesso Bianchi su Mustafi. Passano 5 minuti e la Samp passa in vantaggio: Gabbiadini tira angolato, Curci si stende e riesce ad intercettare la palla che però gli sfugge. Eder segna in tap-in. Il Bologna accusa il colpo e per alcuni minuti il raddoppio della Samp sembra vicino. Moscardelli é in partita però è con un missile di mancino costringe Da Costa a deviare la palla che sbatte violentemente sulla traversa per finire sui piedi di Kone che insacca in netto fuorigioco però.

Che sia la serata del numero 10 di Pioli é nell'aria, ed é solo questione di minuti (minuti nei quali Rolando Bianchi delizia il pubblico del Dall'Ara con giocate di fino come il colpo di tacco che per poco non beffa il portiere doriano) affinché "Flybeard" riporti il risultato in parità su respinta di Da Costa di un tiro di Diamanti.

SECONDO TEMPO - Stessi 22 alla ripresa. Bologna ancora completamente tutto in attacco: Natali sfiora il palo su suggerimento di Diamanti, Moscardelli crossa per Bianchi che però non riesce a superare Da Costa. La Samp si fa vedere con De Silvestri che di testa porta un po' di scompiglio davanti a Curci. Il pressing continuo dei rossoblu tocca l'apice con l'azione che porta al goal da cineteca di Kone: Garics crossa dalla destra, il greco in semi rovesciata acrobatica batte il numero uno doriano. Pioli richiama Krhin e Cech per Perez e Mantovani.

Al 71' la Samp pareggia con l'ex Gabbiadini che su punizione trova un corridoio rasente il palo sinistro e beffa Curci. Rossi cambia Eder con Sansone e Garcia per Soriano. Il ritmo cala e la Samp si fa un po' più audace. Obiang ci prova ma tira direttamente tra le braccia di Curci. Uno spento Bianchi lascia il posto ad Acquafresca. Fiato sospeso sugli spalti quando Gabbiadini, servito da Sansone, sfiora il palo con un rasoterra che esce davvero di un soffio con Antonsson e Curci stesi. Escono Soriano per Garcia Renan e De Silvestri per Berardi.

In pieno recupero la Samp vicinissima ai tre punti con Costa, solo un intervento disperato di Mantovani che si immola davanti alla porta di Curci, salva il risultato.

LA CHIAVE - Pareggio amaro per la Samp che a livello di occasioni ne crea di più, ma ne spreca altrettante. Il Bologna si salva con lo spirito di abnegazione di tutto il gruppo.

MOVIOLA - Al 20' goal annullato a Bianchi per fallo dello stesso Bianchi su Mustafi, fuorigioco segnalato a Kone prima che concludesse a rete.

Dalle pagelle:

IL MIGLIORE - Gabbiadini. Festeggia la convocazione in Azzurro con una grande prestazione ed uno splendido goal su calcio di punizione. E' lui l'uomo in più della Sampdoria.

IL PEGGIORE - Curci. Brutto errore in occasione del goal di Eder quando non trattiene una comoda conclusione di Gabbiadini. Dal suo portiere il Bologna si aspetta maggior sicurezza.

Sullo stesso argomento