thumbnail Ciao,
Diretta Live

Coppa Italia

  • 28 novembre 2012
  • • 17.00
  • • Stadio Renato Dall'Ara, Bologna
  • Arbitro: M. Mariani
  • • Spettatori: 770
1
FIN
0

Bologna-Livorno 1-0: Non è finita l'avventura per i ragazzi di Pioli... nel prossimo turno affronteranno il Napoli

Il vantaggio del Bologna è arrivato al 35' quando un tiro di Pasquato è stato deviato in rete da un difensore avversario.

Il Bologna supera 1-0 il Livorno grazie ad una rete sigliata da Pasquato nel primo tempo e può quindi continuare la sua avventura in Coppa Italia.

Pioli ha schierato una formazione sperimentale con moltissimi dei titolari che si sono accomodati in panchina o addirittura in tribuna. E' però proprio del Bologna il primo squillo della partita con Pasquato che al terzo ha messo di poco a lato su punizione.

I felsinei hanno continuato ad insistere ed al 5' è stato Riverola a provarci dalla distanza. Il Livorno non resta però a guardare ed inizia pian piano a prendere metri. Al 13', Emerson calcia una punizione con il pallone che finisce a lato, 2' dopo è Meola a chiamare Lombardi all'intervento.

La partita non decolla e le occasioni più pericolose arrivano su calcio da fermo. Al 28' ci prova ancora Emerson con un missile, al 34' è invece Meola a concludere dalla distanza. Il Livorno sembra più deciso ma al 35' viene punito da una conclusione di Pasquato che viene deviato in porta da Emerson per l'1-0 del Bologna.

Al 40' l'ultimo brivido della prima frazione lo regala il portiere del Bologna Lombardi che, servito da Morleo, liscia clamorosamente la palla e la recupera in scivolata quando ormai sembra destinata a varcare la linea di porta.

Nella ripresa il ritmo stenta a decollare e, per la prima emozione, bisogna attendere fino al 56' quando Salviato ci prova di testa. Al 62' la risposta del Bologna è affidata a Riverola la cui conclusione è facile preda di Fiorillo, al 66',  è il solito Emerson a tentare la conclusione su punizione, Lombardi para in due tempi.

Al 70' uno dei pochi spunti della gara di Konè che supera bene un avversario ma non trova lo specchio della porta, il tutto mentre il Livorno sembra tirare i remi in barca. Negli ultimi minuti di gioco infatti, la compagine amaranto sembra credere sempre meno all'ipotesi del pari e lascia più spazi ai ragazzi di Pioli.

Il Livorno torna però a rendersi pericoloso all'82' sempre su calcio da fermo. Questa volta a provarci è Siligardi che lascia partire un tiro a giro dai 30 metri, la palla esce fuori di poco. Vince il Bologna che nel prossimo turno sfiderà il Napoli.

Sullo stesso argomento