thumbnail Ciao,
Diretta Live

Serie A

  • 03 marzo 2013
  • • 15.00
  • • Stadio Renato Dall'Ara, Bologna
  • Arbitro: L. Banti
  • • Spettatori: 20000
3
FIN
0

Bologna-Cagliari 3-0: Diamanti illumina i felsinei, successo agevole su un avversario in giornata no

I sardi si dimenticano di scendere in campo, e la squadra di Pioli li punisce: apre Taider, raddoppia il mancino, nel finale chiude Pasquato. Espulso Pisano negli ospiti.

Il Bologna ricorda la memoria del suo tifoso eccellente Lucio Dalla ad un anno dalla scomparsa, con una vittoria rotonda per 3-0 su un Cagliari sceso in campo motivato ma non disposto bene tatticamente dai suoi allenatori. Apre le marcature Taider, seguito da Diamanti e nei minuti di recupero dal neo entrato Pasquato.

FORMAZIONI - Il Bologna reduce dalla vittoria sulla Fiorentina nel recupero di martedì schiera Garics al posto di Motta dal 1’, Taider è preferito a Krhin, in avanti il solo Gila supportato dal trio Diamanti, Kone, Gabbiadini. Antonsson squalificato. Nel Cagliari tutta la rosa a disposizione. Nainggolan alle spalle di Sau e Ibarbo. Ariaudo in campo e panchina per Cossu a sorpresa.

PRIMO TEMPO - Il Bologna alla ricerca della terza vittoria consecutiva, il Cagliari alla ricerca dei tre punti che lascerebbero decisamente lontana la zona calda della classifica. Queste le premesse per una partita che sulla carta si preannuncia divertente. E così è, dato che i rossoblu di casa passano in vantaggio con un’azione veloce e verticale e grazie anche a qualche rimpallo, riuscendo a portare in rete Taider imbeccato da Gilardino. Molle nei contrasti Naingollan che stende un tappeto rosso davanti al francese. 

Si lotta a centrocampo. Diamanti nel mirino dei giocatori cagliaritani che lo sorvegliano ad uomo, ma il numero 23 di Pioli riesce lo stesso a creare magie per servire i compagni, Gila in modo particolare. I due si trovano alla perfezione tant’è che al 18’ confezionano la seconda rete del Bologna: fraseggio con il Gila, dalla distanza Diamanti carica uno splendido sinistro a giro da posizione defilata, Agazzi lascia scoperto un po’ troppo il suo palo e la palla si insacca all’incrocio.

Il Bologna tiene il ritmo altissimo, attaccando e non concedendo nulla. Conti ci prova da fuori area, ma la palla va alta sopra la traversa. Buon gioco espresso da entrambe le squadre, ma le palle perse non si contano. Un po’ di nervosismo sul finale, con Diamanti che rischia grosso per proteste.

SECONDO TEMPO - Squadre in campo senza cambi. Agazzi nega il terzo goal al Bologna opponendosi con i piedi a Gabbiadini. Dessena viene fermato in fuorigioco nella prima occasione per il Cagliari su passaggio di Nainggolan che lo trova per vie centrali. Gli esterni del Cagliari si danno un gran da fare, ma il Bologna chiude bene ogni spazio. Al 56’ il Cagliari resta in 10 per espulsione diretta di Pisano per fallo su Morleo, decisione molto fiscale a detta dei sardi dato che il giocatore viene punito per l’intenzione. Kone lascia spazio all’eroe di martedì Lazaros.

Doppio cambio nel Cagliari: escono Ibarbo per Pinilla e Ekdal per Cossu. Il ritmo cala vistosamente. Al Cagliari va il merito di continuare a crederci seppure con l’uomo in meno e soprattutto sotto di 2 goal. Diamanti al 70’ pesca perfettamente Gilardino a centro area che di testa manda fuori di un soffio. Taider sugli scudi ancora per una prestazione eccellente . Esce Sau, oggi deludente così come Ibarbo ed entra Nene. Pioli richiama uno stremato Diamanti, standing ovation per lui, e inserisce Moscardelli. 

Traversa di Sorensen al 76’. Conti accusa un problema al polpaccio sinistro e nonostante i medici dalla panchina gli dicano di uscire, il giocatore resta stoicamente in campo per non lasciare la squadra in 9 per alcuni minuti poi deve cedere ed uscire. Entra Pasquato per Gabbiadini nel Bologna. E proprio Pasquato, dopo due minuti dalla sua entrata in campo, da 30 metri trova un goal spettacolare su assist di Taider: Bologna 3 Cagliari 0. Triplice fischio sulle note di Dalla ricordato ad un anno dalla scomparsa da tutto il Dall’Ara.

CHIAVE - Centrocampo di acciaio inossidabile quello del Bologna che imposta con aggressività e chiude ogni spazio agli avversari. Diamanti stratosferico, supportato da un eccellente Taider.

MOVIOLA - Fallo di Perez graziato da Banti, il Cagliari protesta in occasione del secondo goal per un presunto fallo di Gilardino in avvio di azione; proteste anche sul giallo a Nainggolan su Gabbiadini; fuorigioco di Dessena al 50’; Sau viene steso in area ma Banti lascia correre; rosso diretto per fallo di Pisano su Morleo; fuorigioco di Nene; fuorigioco di Gilardino al 92’

Dalle Pagelle:

IL MIGLIORE - Alessandro Diamanti. Favoloso. Partecipa a tutte le azioni offensive del Bologna, e il sinistro a giro con cui uccella Agazzi è da manuale. Merita finalmente l’approdo in una grande squadra.

IL PEGGIORE - Francesco Pisano. Lascia il Cagliari in 10 ad inizio ripresa, frustrando ogni speranza di rimonta. C’è da dire che la decisione di Banti pare però affrettata.

Sullo stesso argomento