thumbnail Ciao,
Diretta Live

Bundesliga

  • 01 dicembre 2012
  • • 18.30
  • • Allianz-Arena, München
  • Arbitro: P. Gagelmann
  • • Spettatori: 71000
1
FIN
1

Bayern Monaco-Borussia Dortmund 1-1: Götze risponde a Kroos, finisce in parità all'Allianz Arena

Poche emozioni nella prima frazione di gioco all'Allianz Arena. Gara più vivace nella ripresa, quando le due squadre hanno fatto vedere le cose migliori della gara.

Bayern Monaco e Borussia Dortmund pareggiano 1-1 nell'atteso match della 15ª giornata di Bundesliga. Gara all'insegno dell'equilibrio quella fra la capolista e i campioni di Germania, con poche occasioni da rete nel primo tempo, e diversi brividi nella ripresa. In virtù di questo risultato rimane invariato il distacco in classifica di 11 punti fra i bavaresi e i campioni uscenti.

FORMAZIONI
– Modulo speculare per i due tecnici Heynckes e Klopp, che si affidano come di consueto a un 4-2-3-1. I bavaresi giocano con Dante e Badstuber centrali difensivi e Alaba terzino sinistro. In mediana agiscono Schweinsteiger e Javi Martinez, mentre il terzetto di trequartisti è formato da Müller, Kroos e Ribery. In avanti gioca come unica punta Mandzukic.

I gialloneri da parte loro si presentano all’Allianz Arena nella loro formazione tipo. Piszczek è il terzino destro, con Schmelzer sulla corsia sinistra. Sulla mediana la coppia Bender-Gundogan assicura la necessaria copertura ai tre trequartisti Blaszcxykowski, Götze e Reus. Il polacco Lewandowski è il terminale offensivo.

PRIMO TEMPO –
La prima frazione di gioco è molto equilibrata, con le due squadre che non vogliono scoprirsi e si temono a vicenda. Gli attacchi non pungono, così le uniche due palle goal arrivano su spunti individuali.

Al 13’ Kroos si libera bene al tiro al limite dell’area, e manda il pallone di poco a lato sulla sinistra di Weidenfeller. Se il Bayern prova a innescare Ribery, i gialloneri fanno altrettanto con il gioellino Götze. Entrambi però godono di pochi spazi e non riescono a incidere.

I bavaresi perdono Badstuber, che viene sostituito da Jerome Boateng e portato fuori dal campo in barella per un problema al ginocchio.

Al 44’ la risposta della squadra di Klopp è affidata a Reus, che controlla bene un pallone nell’area avversaria e conclude a rete con un gran sinistro: Neuer è attento e riesce a deviare in calcio d’angolo.

SECONDO TEMPO –
Nella ripresa la partita è da subito più vivace. Prima Lewandowski, poi Hummels, vengono fermati dall’arbitro nell’area avversaria per fuorigioco. Al 65’ Ribery ci prova in acrobazia, ma la sua sforbiciata è mal calibrata e finisce sul fondo.

Al 67’ il Bayern sblocca la partita: Kroos si libera di due avversari al limite dell’area e lascia partire un tiro angolato che non lascia scampo a Weidenfeller, con il pallone che si infila nell’angolino destro. Ribery ci riprova al 71’, ma il suo destro termina alto sopra la traversa. Due minuti dopo il Borussia riesce a pervenire al pareggio: su angolo dalla destra, Götze controlla bene il pallone, e insacca di precisione battendo Neuer.

All’80’ il Borussia perde Subotic per infortunio, sostituito da Felipe Santana. Nel finale succede di tutto nell’area giallo nera, con la squadra di Heynckes vicina più volte alla rete del ko. All’85’ Müller manda a lato col sinistro, poi dopo l’ingresso in campo di Mario Gomez al posto di Mandzukic, Toni Kroos impegna con un gran destro Weidenfeller, che riesce a parare.

L’ultimo brivido arriva all’88’, con Javi Martinez che stacca di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo: Weidenfeller si allunga e riesce ancora una volta ad arrivarci, mettendo in angolo. All’Allianz Arena finisce 1-1.

CHIAVE –
Le squadre adottano in campo un modulo speculare, e sono molto ben disposte in campo. Difficile trovare spazio per gli attaccanti: il pareggio è il risultato più logico.

MOVIOLA –
Direzione di gara piuttosto tranquilla per Gagelmann, anche se il Bayern ha recriminato per una trattenuta su Mandzukic nell’area avversaria, che non è stata sanzionata.

Sullo stesso argomento